Ominide 8039 punti

Gli organi di senso e gli arti della lucertola

Nella lucertola alcuni organi di senso presentano delle particolarità interessanti.
-Gli orecchi sono privi di padiglione. Sui due lati della testa c'è una macchia scura: è la membrana del timpano che affiora. Il senso dell'udito nella lucertola è fine e consente all'animaletto di avvertire anche il minimo rumore e così sfuggire ai nemici.
-Gli occhi, piccoli e vivaci, sono posti lateralmente. Sono provvisti del pettine, una espansione pieghettata che serve per l'accomodamento del cristallino. Il globo oculare è protetto da palpebre mobili. Inoltre nell'angolo interno dell'occhio è presente una membrana nittitante, caratteristica già incontrata negli uccelli.
-Il senso del tatto nella lucertola è molto acuto. Risiede nella lingua che è cilindrica, profondamente forcuta, in continuo movimento fra le labbra socchiuse. Per mezzo della lingua, meglio che con la vista, l'animale distingue i cibi che deve mangiare e quelli che deve scartare.

La lingua inoltre è protrattile, cioè può essere spinta in avanti, fuori dalla bocca come una molla. Essendo anche cosparsa di una sostanza vischiosa, serve perfettamente all'animale per catturare piccole prede e per portarle in bocca.
La lucertola è fornita di quattro arti che presentano una particolare conformazione: sono corti e si articolano lateralmente al tronco.
Osserva una lucertola quando si muove lentamente e nota che gli arti offrono all'animale un punto di appoggio per produrre la spinta in avanti; ma ordinariamente non tengono il corpo sollevato dal suolo, come si verifica negli altri animali quadrupedi e negli uccelli. La lucertola perciò striscia il ventre per terra e avanza muovendo a zig-zag il tronco e la coda.
Gli animali che si muovono strisciando il ventre per terra si chiamano rettili. Alcuni rettili, come la lucertola, la tartaruga, il coccodrillo, sono forniti di arti; altri invece, come i serpenti, ne sono privi.
Ciascuna zampa della lucertola termina con cinque dita relativamente lunghe, munite di unghie ad artiglio che consentono all'animale di arrampicarsi velocemente sugli alberi e sui muri scabrosi.

Hai bisogno di aiuto in Scienze per le Medie?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email