VIP 2446 punti

I MOVIMENTI RESPIRATORI

L'alternarsi di inspirazione ed espirazione

I polmoni sono racchiusi nella gabbia toracica, una cavità le cui pareti laterali sono formate da ossa (le costole) e da muscoli (i muscoli intercostali) che la uniscono.
La gabbia toracica è chiusa alla base da un muscolo piatto a forma di cupola, detto diaframma.
Le ritmiche contrazioni dei muscoli della gabbia toracica obbligano i polmoni a schiacciarsi e a rilasciarsi.
Nei movimenti della gabbia toracica si distinguono due fasi:

  • -nella fase di inspirazione i muscoli intercostali si contraggono portando le costole verso l'alto e in avanti, mentre il diaframma si abbassa e si appiattisce. Queste due azioni producono un aumento del volume della gabbia toracica; i polmoni si espandono e risucchiano aria dall'esterno;
    -nella fase di espirazione i muscoli intercostali si rilasciano portando le costole verso il basso, mentre il diaframma risale, ritornando alla sua forma originale a cupola. Ciò comporta una diminuzione del volume della gabbia toracica, che produce uno schiacciamento dei polmoni, dai quali l'aria viene spinta fuori.

Hai bisogno di aiuto in Scienze per le Medie?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Come fare una tesina: esempio di tesina di Maturità