Malattie del sangue e dell’apparato circolatorio

Emofilia

L’emofilia è una malattia per cui le persone colpite hanno la coagulazione del sangue così lenta che le ferite anche piccole provocano gravi emorragie. Questa malattia, difficilmente curabile, è di solito ereditaria; viene trasmessa dalla donna, ma si manifesta soltanto nei maschi.
Leucemia
La leucemia è una grave malattia caratterizzata da un aumento dei globuli bianchi nel sangue (i quali presentano altresì forme anormali) e da tumefazioni della milza e delle ghiandole linfatiche. Si tratta di un tipo di cancro che colpisce gli organi che generano le cellule del sangue. Oggi i risultati di esperienze condotte da illustri scienziati offrono qualche speranza di vittoria su questo male.
Anemia
Con il termine anemia si vuole indicare un gruppo di malattie caratterizzate da un impoverimento del sangue con diminuzione dell’emoglobina e dei globuli rossi. Si cura con medicine a base di estratti epatici e di vitamina B12.

Arteriosclerosi
L’arteriosclerosi è una malattia che si manifesta con l’indurimento delle pareti delle arterie le quali, con la perdita di elasticità, non assicurano più una regolare circolazione del sangue. Questo stato morboso può essere dovuto alla vecchiaia, all’abuso di bevande alcooliche o di tabacco fumato, al diabete, ecc.
Infarto al cuore
L’infarto al cuore è un’occlusione improvvisa di un ramo delle arterie coronarie. Ne consegue che le cellule del tessuto muscolare del cuore, non più irrorate dal sangue, muoiono. Quando l’infarto interessa una vasta parte del cuore, difficilmente può essere curato con successo. Altra grave malattia delle arterie coronarie e dell’arteria aorta è l’angina pectoris.

Hai bisogno di aiuto in Scienze per le Medie?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Come fare una tesina: esempio di tesina di Maturità