tt7t7 di tt7t7
Ominide 1294 punti

Apparato circolatorio


Cos’è il sangue?

Il sangue è un tessuto liquido. Raggiunge ogni parte del nostro corpo e ogni cellula. È formato da una parte liquida e da una parte con elementi corpuscolari. In quella liquida si trova il plasma. È un liquido giallognolo che permette lo scorrimento del sangue. In quella con elementi corpuscolari si trovano globuli rossi (eritrociti), globuli bianchi e piastrine. I globuli rossi devono la loro colorazione alla presenza di emoglobina. È una sostanza capace di prelevare l’ossigeno e di cederlo poi a tutte le cellule. Infatti, il loro compito è quello di trasportare l’ossigeno in tutto il copro. I globuli bianchi hanno il compito di difendere il nostro organismo dai batteri dannosi, producendo anticorpi. Le piastrine bloccano la fuoriuscita del sangue in caso di ferita. Infatti, il loro compito è quello di far coagulare il sangue, cioè di indurirlo, attraverso una particolare proteina (fibrinogeno). Il sangue scorre in arterie, vene e capillari. Quando si trova nelle prime, è ricco di ossigeno destinato alle cellule del corpo, mentre quando scorre nelle vene è carico di anidride carbonica e altri prodotti di scarto. Compie due circolazione: la grande e piccola circolazione. Nella grande circolazione il sangue parte, ricco di ossigeno, dall’arteria aorta e va in tutto il corpo. Quando torna al cuore attraverso le vene, è carico di anidride carbonica. Nella piccola circolazione, invece, il sangue parte, carico di anidride carbonica, dall’arteria polmonare. Va ai polmoni per ossigenarsi e ritorna al cuore. Il sangue riceve una spinta dal cuore per compiere il suo giro in tutto il corpo. Il sangue ricco di ossigeno parte dalla parte sinistra del cuore, invece, quello carico di anidride carbonica da quella destra. La funzione del sangue è quella di portare il nutrimento in tutto il nostro organismo e quello di raccogliere le sostanze di scarico da destinare ad apparati appositi (escretore).

Cos’è il cuore?

Il cuore è un muscolo involontario ma striato che funziona come una pompa speciale. Ci permette di vivere. Si trova nel torace e ha la punto rivolta leggermente a sinistra. È grande quasi come un pugno e pesa più o meno 280g. è suddiviso in quattro parti: due atri nella parte superiore e due ventricoli in quella inferiore. Ogni atrio comunica con il ventricolo sottostante per mezzo di valvole. Nella parte sinistra scorre il sangue ricco di ossigeno e in quella destra carico di anidride carbonica. Le valvole permettono al sangue di scorrere nel verso giusto. Il cuore dà una spinta al sangue per compiere il suo percorso. La parte sinistra non comunica affatto con quella destra. I battiti del cuore si chiamano battiti cardiaci. Essi partono da una parte del ventricolo sinistro, dove si trova una specie di pacemaker naturale che dà piccole scosse che fanno funzionare il cuore.

Cosa e quali sono i vasi sanguigni?

I vasi sanguigni sono una fitta rete di tubicini. Sono composti da arterie, vene e capillari. Le arterie trasportano sangue ricco di ossigeno, le vene di anidride carbonica e i capillari il nutrimento. I vasi sanguigni hanno il compito di trasportare il sangue in tutto il nostro corpo. Le arterie, quando sono in buona salute, sono lisce ed elastiche, in quanto sono formate anche da un tessuto muscolare liscio. Col passare del tempo, però, perdono la loro elasticità e tende ad accumularsi il colesterolo, che è un grasso che, appunto, si deposita nelle arterie. Le vene possiedono delle valvole che impediscono al sangue di defluire e, quindi, di tornare indietro. In questo modo scorre solo in una direzione.
Hai bisogno di aiuto in Scienze per le Medie?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Trasfusione del sangue e gruppi sanguigni