Video appunto: Luna, nostro satellite

La Luna



La Luna è l'unico satellite naturale della Terra, è grande quanto un quarto di quest'ultima.La superficie, come si può ben notare ad occhio nudo, e come disse Galileo Galilei, è una superficie irregolare, ricca di crateri lunari, che si sono formati in seguito ad un impatto con altri meteoriti. La Luna non è dotata di atmosfera, e le teorie di come si sia formata sono tante; ma le più accreditate sono la "teoria dell'impatto gigante" e la "teoria della fissione".


Teoria dell'impatto gigante: secondo questa teoria, un pianeta 4.5 miliardi di anni fa si sarebbe scontrato con le Terra provocando il distacco di una parte del suo mantello; e i detriti di questo impatto si sarebbero uniti assieme formando la Luna così come la conosciamo oggi.

Teoria della fissione: questa teoria, invece, ritiene che a causa della forza centrifuga di 4 miliardi di anni fa, una parte della Terra si sarebbe staccata, dando origine alla Luna.

Le maree



Le maree non sono altro che dei movimenti periodici dell' acqua; causati dall'attrazione gravitazione tra la Luna e il Sole. Distinguiamo, però, due tipi di maree: le maree sigiziali e le maree di quadratura.

Maree sigiziali: è il periodo in cui le maree sono massime. Siccome Sole e Luna sono allineati, le loro forze si sommano

Maree di quadratura: è il periodo in cui le marre sono minime, siccome Terra, Sole e Luna formano un angolo di 90° e le forze di questi due ultimi elementi si contrastano.

Moti



La Luna compie tre moti: moto di rivoluzione, traslazione e rotazione.
Girando sul proprio asse, la Luna, compie il moto di rotazione; girando attorno alla Terra compie il moto di rivoluzione, e ,assieme alla Terra attorno al Sole compie il moto di traslazione.