Ominide 488 punti

I comportamenti territoriali degli animali


Molti dei comportamenti degli animali sono legati alla difesa del territorio, che può essere il loro territorio alimentare (cioè lo spazio esclusivo dove potersi procurare il cibo per sé e per i proprio cuccioli) o il loro territorio riproduttivo. In quest’ultimo caso accade che un maschio attiri in una determinata zona una femmina disponibile all’accoppiamento e difenda poi quella zona da altri maschi. Questo è quello che avviene ad esempio nel caso dei leoni.
Per delimitare il proprio territorio gli animali usano segnali olfattivi e sonori.

Segnali olfattivi


- Produzione di feromoni, che sono sostanze odorose prodotte da ghiandole specializzate che vengono rilasciate lungo i confini del territorio da marcare. Le marmotte ad esempio segnano erba, rocce e sentieri con una secrezione odorosa prodotta da ghiandole poste sulle guance. Le iene strofinano le ghiandole anali sull’erba. Le femmine di rinoceronte bianco marcano il territorio con tracce di urina. Linci, tassi e volpi utilizzano anche le feci, deposte in zone rialzate come rocce o cespugli.

Segnali sonori


- Sono i segnali emessi con la voce e probabilmente ogni animale che emette un suono lo fa per segnalare la sua presenza e dominanza su un certo territorio.

Quando i segnali che delimitano il proprio territorio non sono rispettati gli animali entrano in conflitto. Di solito si tratta di combattimenti simbolici poiché l’animale che si rende conto di essere il più debole si sottomette e si allontana. Questo perché la lotta tra individui della stessa specie comporta un inutile spreco di energia e rende entrambi i contendenti più vulnerabili. Tuttavia non mancano casi di lotte cruente, soprattutto per la riproduzione o nel caso in cui due branchi si trovino a competere in un territorio con risorse insufficienti per entrambi. In questo caso solo l’eliminazione fisica dei rivali è considerata decisiva per la sopravvivenza del proprio branco.

Hai bisogno di aiuto in Scienze per le Medie?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email