Ominide 1796 punti

Teoria ecologica di Gibson


Nel corso degli studi sulla psicologia si sono susseguite varie teorie che riguardano la percezione, negli ultimi periodi lo psicologo Gibson ha esposto la propria teoria.
Gibson è il fautore che ha proposto idea della teoria ecologica della percezione. Egli afferma che non elaboriamo le informazioni, ma è il sistema percettivo che si è evoluto in modo da tale che le informazioni siano presenti e che noi le cogliamo senza doverle elaborare. Il riconoscimento avviene quindi senza processi ulteriori.
Un concetto fondamentale della teoria di ecologica di Gibson è il concetto di affordance, ossia l'idea che gli oggetti presentino delle caratteristiche che in qualche modo ne suggeriscono l'uso. Questa è una proprietà di determinati oggetti creati dall'uomo. Nono sono proprietà intrinseche ma dinamiche, che dipendono dal soggetto che interagisce. Una sedia ha un affordance per noi, ma non per un elefante.
Un esempio molto comune di affordance sono le maniglie dei vasi, delle porte, o comunque qualsiasi oggetto creato per essere afferrato. Errore molto comune degli esseri umani è di spingere le porte che in realtà devono essere tirate. Questo problema insorge a causa della maniglia la quale viene definita non corretta dal punto di vista dell'affordance.
Hai bisogno di aiuto in Psicologia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email