Ominide 1796 punti

Studio di casi singoli


Oltre al metodo sperimentale la psicologia utilizza altri strumenti di ricerca e uno di essi è lo studio di casi singoli, viene maggiormente utilizzato nella neuropsicologia, si studia un unico soggetto o un piccolo gruppo in modo dettagliato. Neuropsicologia studia l'e?etto di lesioni che hanno sul nostro funzionamento cognitivo. Caso singolo è rilevante è perché tutti i pazienti sono diversi. Caso del 1848 Phineas Gage, operaio che metteva gli esplosivi per far saltare la roccia, in uno di questi interventi una barra di ferro gli entra in testa. Si chiama lesione chiusa, perché sbarra entra ed esce, va a lesionare una determinata area, osservazione dei decifit hanno suggerito il fatto che ci potesse essere connessione tra determinate abilità, ossia dei processi esecutivi che mi permettono di mettere in atto azioni per quella determinata situazione. Studio di un caso singolo ha dato avvio ad una serie di studi sul lobo frontale e i processi esecutivi. Il paziente aveva una lesione indotta a causa a di attacchi epilettici troppo forti gli è stata tolta una parte del cervello, quella parte era fondamentale per la memoria, questo paziente dopo intervento mostra incapacità ad acquisire nuove informazioni. Era sempre una nuova esperienza dopo intervento. Gli studiosi avevano notato che se gli facevano fare compito molto particolare, disegno allo specchio, quindi non vedo quello che faccio ma vedo proiettata allo specchio, se ripetutamente gli si faceva fare questo compito, ogni volta gli si doveva dare istruzioni però la sua prestazione migliorava con il passare del tempo. Analisi di un singolo caso ha permesso di precisare la distinzione tra memoria implicita e esplicita.
Hai bisogno di aiuto in Psicologia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email