Ominide 9657 punti

Sistemi di classificazioni del sé: alcune classificazioni

I contenuti del sè possono essere classificati sulla base del fatto che siano Centrali oppure periferici.
Studi di Markus, che mostra come gli schemi di Sé siano distinti in centrali (possono essere centrali nel sistema  struttura o schema che si attiva più spesso di altri, quindi guida la percezione e l’elaborazione delle informazioni). Le persone mostrano differenze individuale rispetto a qualità e quantità dei concetti che si sviluppano attorno a se stessi. Non necessariamente ne siamo consapevoli. Ci sono strutture che potrebbero essere centrali ma potremmo non averne consapevolezza.
le incoerenze rilevano una discrepanza tra percezione di sé e comportamento osservabile.
Rappresentazione periferica.
I contenuti possono essere classificati sulla base della valenza (positiva vs negativa).
alcune categorie comportamentali hanno una componente descrittiva e una componente valutativa.
La componente valutativa è fortemente legata alla componente affettiva e all’autostima (=ha a che fare con il valore che attribuiamo a noi stessi)
Altra distinzione --> rappresentazioni reali vs rappresentazioni possibili (ciò che potremo diventare in futuro; ciò che potremmo essere stati; ciò che potremmo diventare).
Hai bisogno di aiuto in Psicologia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email