Ominide 4863 punti

Marshmallow test


Un gruppo di bambini di età prescolare ricevevano un dolcetto, che poteva essere coperto (e quindi non sapevano cosa avrebbero ricevuto) oppure no e gli si diceva che potevano mangiare subito il dolcetto (o scoprire subito il premio) o aspettare per riceverne un altro (il tempo di attesa arrivava fino ai 15 minuti). La sperimentazione comprendeva tre diverse condizioni sperimentali: in una condizione lo sperimentatore suggerisce pensieri sul dolcetto (o sul premio), in un’altra suggerisce pensieri divertenti e, nella condizione di controllo lo sperimentatore non suggerisce alcun pensiero.

Nella condizione pensieri divertenti, la capacità di ritardare la gratificazione incrementa sia nella condizione dolcetto visibile sia in quella dolcetto occluso; nella condizione assenza di pensieri, la capacità di ritardare la gratificazione diminuisce nella condizione dolcetto visibile rispetto alla condizione dolcetto occluso; nella condizione pensieri divertenti, la capacità di ritardare la gratificazione aumenta in entrambe le condizioni.

12 anni dopo, i bambini che erano stati sottoposti al marshmallow test, ormai adolescenti, vengono sottoposti ad un test molto articolato mirato a valutare la loro intelligenza, i loro risultati nella carriera scolastica e aspetti del loro carattere.

Hai bisogno di aiuto in Psicologia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email