Ominide 4863 punti

Disturbi del sonno nella prima infanzia


I principali disturbi del sonno che possono insorgere nella prima infanzia sono: insonnia, difficoltà nell’addormentamento e condotte patologiche (sonnambulismo, automatismi motori ecc...).
L’insonnia riflette un disagio relazionale tra il bambino e il suo ambiente. Possiamo distinguere 3 tipologie di insonnia:
Insonnia comune: è causata da orari del pasto troppo rigidi, da pasti troppo abbondanti o condizioni non adeguate del luogo in cui il bambino dorme.
Insonnia precoce severa agitata: il bambino urla, si agita fisicamente, si riesce a placare per qualche minuto solo per sfinimento.
Insonnia precoce severa calma: il bambino rimane immobile tenendo gli occhi spalancati

Le difficoltà nell’addormentamento sono parte integrante dello sviluppo e in genere non costituiscono un disturbo preoccupante: si tratta delle prime esperienze di angoscia notturna. Le principali cause del disturbo possono essere: rumori nella stanza, personalità oppositiva del bambino rispetto ai genitori, eccessiva rigidità negli orari. Il disturbo si manifesta con agitazioni fisiche del bambino, che si oppone o cerca di rimandare il momento in cui deve andare a dormire, compie dei rituali o necessita di un giocattolo rassicurante.

Hai bisogno di aiuto in Psicologia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email