Ominide 1796 punti

Distinzioni tra variabili

Utilizzando il metodo sperimentale si ricorre all'utilizzo di diverse variabili che devono essere distinte.
Distinzioni di variabili: quantitativa e qualitativa, indipendente e dipendente. Negli esperimenti si parla di variabile indipendente per indicare quelle variabili che lo sperimentatore manipola, le manipola perché vuole vedere se la variazione di quella variabile va a creare degli effetti sulle variabili dipendenti, quelle che noi misuriamo. Dipendente perchè si presume che dipenda dalla variabile indipendente. Esperimento è situazione che mi permette di andare a manipolare in modo sperimentale una o più variabili indipendenti per vedere se queste influenzano la variabile dipende.
Esperimenti sulla memoria, un gruppo di soggetti sa che si deve ricordare del brano perché dopo verranno testati, mentre un altro gruppo non gli viene detto di ricordare il brano. Diede esercizi diversi, quando leggi le parole ripetila oppure quando le leggi dividile per categorie. Manipolo il tipo di compito. Non è solo la volontà di imparare qualcosa ma anche l'elaborazione specifica che faccio su questa cosa. Rielaborare in modo più profondo, rispetto alla ripetizione più superficiale. Posso sterminare che il variare di una variabile indipendente causa la modifica di una variabile dipendente.
Hai bisogno di aiuto in Psicologia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email