Ominide 1796 punti

L'attenzione

L'attenzione permette di concentrarmi su qualcosa ignorando, filtrando, tutto il resto.
Con il termine attenzione ci rivolgiamo a più processi e fenomeni.
L'attenzione sostenuta avviene quando focalizzo l'attenzione per un tempo relativamente lungo su qualcosa, l'attenzione la uso per monitorare qualcosa, ad esempio quando attendo l'autobus.

Quando si parla di attenzione si parla anche di risorsa attentiva e sforzo mentale, aspetto più intensivo, energia che ci permette di funzionare.
L'attenzione selettiva avviene quando seleziono certi stimoli rispetto ad altri, per esempio quando studio mentre ascolto la musica. Quando guidiamo guardiamo la strada e ascoltiamo la musica nello stesso tempo.
L'attenzione ha un'altra funzione, mentre eseguiamo una serie di azioni, in cui è necessaria l'attenzione, essa agisce come un meccanismo di controllo che supervisiona se le attività sono svolte nel modo corretto. In alcuni casi l'attenzione monitora troppo e vado a bloccare qualcosa che sarebbe andato avanti senza problemi. L'attenzione come filtro entra in funzione da quando noi riceviamo le informazioni dal mondo esterno e quando arrivano vengono inviate temporaneamente all'interno del primo magazzino di memoria, il registro sensoriale. Arrivano tante informazioni dagli organi di senso. Senza l'attenzione selettiva, saremmo bombardati da tutti gli stimoli esterni e non saremmo in grado di distinguere gli elementi adeguati. Attenzione selettiva e capacità di selezionare le informazioni rilevanti per i nostri scopi al fine di mettere in atto dei comportamenti corretti. Può essere visiva, uditiva.
Hai bisogno di aiuto in Psicologia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
×
Registrati via email