Suzy90 di Suzy90
Moderatore 9412 punti

Verismo italiano - Caratteristiche

Il verismo è la particolare forma che il naturalismo (diffuso in Europa e specialmente in Francia) prende in Italia. In Italia in realtà già prima del naturalismo esisteva una letteratura rusticana, molto circoscritta al territorio noto all’autore, che narrava in modo preciso e oggettivo la realtà delle campagne.
Lo scrittore Luigi Capuana sottolinea che la differenza tra il verismo italiano e il naturalismo è la concezione dell’arte, che nel verismo viene considerata come nucleo fondamentale del romanzo e come tale non può essere ridotto a leggi scientifiche. Un’ulteriore differenza è che il verismo predilige l’ambientazione rurale (come nella letteratura rusticana), mentre il naturalismo predilige il contesto urbano.
Ci sono invece altre caratteristiche che rimangono uguali al naturalismo, come:

- L’osservazione diretta o il più oggettiva possibile dei fenomeni;
- L’attenzione alle classi sociali deboli (il romanzo infatti deve avere una funzione civile, deve esortare le classi più abbienti a intervenire per migliorare le condizioni di vita dei più deboli);
- Il romanzo deve essere un documento di vita.
Il romanzo “I Viceré” di Federico de Roberto rappresentano un caso particolare: la storia si svolge in una città ma si concentra su una famiglia nobiliare (e non delle classi sociali povere), e ha molti tratti del romanzo storico, perché il contingente storico ha una grande influenza sulla trama (cosa che, per esempio, non avviene in Verga). Inoltre, c’è una grande attenzione per la psicologia dei personaggi, e la trama prosegue a balzi, a episodi, rappresentando la confusione del mondo e la storia come repentina bufera che sconvolge la vita umana (concezione pessimistica della realtà).

Hai bisogno di aiuto in Contesto Storico Letterario 800?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email