Ominide 1144 punti

Baudelaire e I "Poeti Maledetti"


Charles Baudelaire critico , studioso e poeta , che affermò l'avvento della poesia moderna.
Egli è considerato un precursore del Simbolismo , perchè anche lui indaga I misteri di una seconda realtà attraverso l'intuizione e l'immaginazione , però utilizza un tipo di poesia ,che non rispetta la forma e la grammatica , ma è precisa nello stile.
I temi centrali nella sua poetica sono: l'indagine dei misteri della natura , di cui l'uomo fa parte, perché secondo lui la natura è sacra e la realtà è simbolica, quindi anche la poesia è sacra , perché indaga I misteri dell'universo.
Non afferma il principio del Parnassianesismo della bellezza ideale, esalta lo Spleen , senso di disperazione incurabile e che non ha una causa vera e propria.
Sono centrali: l'Esordido, l'Ozio, le Virtù negative e il contrasto con la società ( vissuta come compiacimento per l'artista) e la concezione di società capitalista ,come causa del degrado morale. Grazie alla stesura dell'opera " I fiori del male",raccolta poetica, siede vita al filone dei "Poeti maledetti" , fra cui : Verlaine, Mallarmè e Rimbaud. Verlaine seguì lo stile anticonformista e indagatorio dei misteri oltre la realtà di Baudelaire, ma introdusse nella sua poetica lo stile del vago e malinconico, l'utilizzo di versi brevi e fluidi , la musicalità ed effetti fonici , che avevano lo scopo di evocare sensazioni immateriali.
Rimbaud introdusse la figura del poeta veggente , che ha il compito di indagare l'invisibile e l'ignoto per creare situazioni apocalittiche ed allucinazioni per indagare l' "io".
Queste indagini vengono fatte attraverso un luogo , che rappresenti la dimensione disordinata dei sensi. Per indagare I misteri c'è bisogno di nuove forme poetiche , richieste ai poeti e di un linguaggio incomprensibile per la sua irrazionalità. Mallarmè prese come punto di riferimento Baudelaire , ma nelle sue opere esaltò il desiderio di elevazione , la fuga dalla realtà , esaltazione dell'essenza di intangibilità oltre le cose e creò un tipo di poesia accompagnata dalla musica e che esaltasse la fusione fra uomo e natura del concetto di Panismo, che riprende lo stesso Gabriele D'Annunzio.
Hai bisogno di aiuto in Autori e opere 800?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
×
Registrati via email