Ominide 4553 punti

La nascita del romanzo realistico e la stampa periodica in Inghilterra


I nuovi principi morali e filosofici dell’Illuminismo, sostenuti dalla emergente classe sociale della borghesia, vengono diffusi per mezzo di “fogli periodici”, i cosiddetti fogli volanti, che in breve evolveranno nella forma compiuta del “giornale”, diventando un accessorio indispensabile nel rituale della colazione mattutina dei londinesi. L’intellettuale inglese, da suddito asservito alla corte, diviene progressivamente “libero professionista”, assumendo un ruolo sociale attivo come rappresentante delle esigenze delle diverse classi sociali.
Dal giornalismo provengono molti dei nuovi scrittori, che trovano nel romanzo un genere letterario in grado di soddisfare le esigenze di evasione dell’ampio pubblico borghese, senza dover rinunciare a sostenere i principi dell’impegno sociale, civile e politico. Dal giornalismo provengono i nuovi scrittori. A Daniel Defoe si deve l’invenzione del “periodico”, che propone annunci economici, notizie e saggi sull’attualità, di cui il primo esempio è fornito dal “The Review” la rivista, e il “romanzo realistico moderno”, tratto dalla realtà vissuta.

La Francia: la letteratura della polemica

In Francia scoppia lo scontro ideologico e culturale tra le classi sociali emergenti: da una parte gli innovatori e dall’altra i conservatori. Gli innovatori erano rappresentati dalla borghesia che avevano in mano il volano dell’economia, ma non quello del potere politico; i conservatori erano rappresentati dall’aristocrazia e dal clero. La situazione politica impose agli intellettuali progressisti soluzioni diverse da quelle adottate in Inghilterra, dove invece la libertà di stampa costituiva uno dei pilastri del nuovo assetto politico e culturale. L’intellettuale francese sceglie di raggiungere il suo pubblico attraverso brevi opere saggistiche- Pamphlet - stampate in clandestinità, in cui spesso la censura ecclesiastica, il nome dell’autore veniva sostituito da uno pseudonimo. Lo stile del pamphlet si caratterizza per la brevità e il taglio divulgativo, a dimostrazione di una scrittura dinamica e ricettiva nei confronti dell’attualità e delle questioni culturali più brucianti. Lo scopo perseguito dall’intellettuale è infatti quello di convincere i propri destinatari della fondatezza delle tesi sostenute.
Hai bisogno di aiuto in Autori e opere 800?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
Registrati via email