Indeciso sul post diploma? Studiare le lingue potrebbe essere la scelta giusta!

SSML Carlo Bo
In collaborazione con SSML Carlo Bo

L’esame di Maturità è ormai un ricordo, in tanti infatti hanno sostenuto tutte le prove e brindato al voto finale raggiunto. E’ tempo quindi per i maturandi di pensare, oltre che alle meritate vacanze, a quale percorso di studi intraprendere e soprattutto in quale ateneo. Se anche tu sei tra coloro che ha sempre provato interesse per le lingue straniere, allora la soluzione ai tuoi dilemmi è certamente l’Istituto di Alti Studi SSML Carlo Bo. Non lo conosci? Cosa aspetti, scopri la vantaggiosa offerta formativa rivolta agli studenti e le possibilità di lavoro per chi decide di laurearsi in Scienze della Mediazione Linguistica!

L’offerta formativa

Con la sua storia decennale, oltre 60 anni, l’Istituto di Alti Studi SSML Carlo Bo è ormai una realtà consolidata e di spicco all’interno del panorama universitario italiano, con ben 5 sedi sparse da Nord a Sud (da Milano a Bari, passando per Firenze, Bologna e Roma). Ma a distinguerla sono anche altre caratteristiche, in primis l’offerta formativa, 8 infatti le lingue curriculari: inglese, francese, spagnolo, tedesco, arabo, russo, portoghese e cinese. Per gli studenti, il Piano di Studi prevede l’approfondimento di due idiomi, oltre all’inglese che è ovviamente obbligatorio. Inoltre l’Istituto offre ai suoi studenti la possibilità di seguire corsi extracurriculari di lingua giapponese e svedese. Tra i punti di forza poi, ci sono sicuramente i laboratori di scrittura e interpretazione simultanea, ma anche workshop, mock conference, mock trial e la possibilità di stage e incontri con esperti del settore. Il tutto coordinato da docenti qualificati che svolgono attività di traduttori e interpreti a livello professionale. Insomma dopo aver frequentato l’Istituto di Alti Studi SSML Carlo Bo, non avrai in tasca solo una laurea triennale in Scienze della Mediazione Linguistica, ma anche, e soprattutto, un bagaglio di conoscenze e competenze nel campo dell’interpretariato e della traduzione.

Gli sbocchi professionali

Se ti stai domandando quali sono gli sbocchi lavorativi che si possono avere dopo aver conseguito questo tipo di laurea, preparati perché l’elenco è davvero lungo e soprattutto diversificato! Dal campo commerciale a quello turistico, la figura del Mediatore Linguistico è sempre più richiesta, così come accade per altri settori, come quello sanitario e quello giuridico, dove sempre più è richiesta una conoscenza di linguaggi specialistici. Non solo, il settore sociale e umanitario sono terreni fertili per i mediatori linguistici. A supporto di questo, le parole di Paolo Proietti, Direttore della SSML Carlo Bo: “Tutti coloro che hanno conseguito un titolo di studio in Scienze della Mediazione Linguistica hanno trovato buone possibilità di impiego a tempo determinato e talvolta a tempo indeterminato in diversi settori del mondo del lavoro, dal pubblico al privato, dalla grande struttura così come alle piccole aziende nelle quali sia richiesta la conoscenza delle lingue e di una metodologia professionale attraverso la quale declinare questo sapere”.

Open day: tutto quello da sapere

Se vuoi conoscere da vicino la realtà dell’Istituto di Alti Studi SSML Carlo Bo e le sue peculiarità, allora devi sapere che il prossimo 14 luglio in tutte e cinque le sedi ci sarà un open day. Nelle varie strutture i docenti, oltre a mostrare l’offerta formativa dell’Istituto, ti daranno la possibilità di sperimentare da vicino alcune delle tecniche di interpretariato e traduzione insegnate durante il percorso di studi. Avrai quindi l’opportunità di ‘toccare con mano’ il metodo di studio applicato dall’istituto e le attività che svolge un mediatore linguistico. Inoltre sono state già fissate le date per il test di ammissione, che è obbligatorio per la lingua inglese, spagnola, tedesca e francese, per le quali è richiesto un livello intermedio. Discorso a parte per le altre come arabo, cinese, russo e portoghese per le quali non è previsto.

Lingua inglese:

  • 17 luglio
  • 5 settembre
  • 17 settembre
  • 27 settembre

  • Lingue francese, tedesca, spagnola:
  • 18 luglio
  • 6 settembre
  • 18 settembre
  • 28 settembre

  • Vuoi saperne di più? Iscriviti all'open day Carlo Bo >>