Le professioni del futuro: le lauree più richieste nei prossimi anni

eCampus
In collaborazione con eCampus

Oggi ci muoviamo in un mondo del lavoro in costante evoluzione: questo comporta la nascita di nuove figure professionali e la trasformazione di altre più “tradizionali”. Ma quali saranno le più richieste nei prossimi anni? Per aiutare gli studenti che in questo periodo stanno decidendo cosa fare all’università abbiamo intervistato Stefano Besana, docente di Marketing digitale avanzato di eCampus.

Digitalizzazione e formazione continua: come cambia il mondo del lavoro


Il professore ci ha confermato come la digitalizzazione stia cambiando tutte le professioni che conosciamo, dall’ambito legale a quello della psicologia passando per business e economia. L’università di oggi deve, secondo la sua esperienza, “dare consapevolezza rispetto a cambiamenti del mercato del lavoro e aiutare a sviluppare una coscienza critica sulla fluidità delle professioni e sulla necessità di acquisire nuove competenze giorno per giorno, al di là del percorso accademico”.
Frequentare un’università online in un mondo in cui il digitale è una modalità di trasformazione per tutto sembra un’evoluzione naturale del percorso di istruzione accademica. La forza dei corsi di laurea di eCampus, dichiara il professor Besana, è che “in questi corsi il lavoro è concepito in modalità nuove, in linea col filone dello smart working”. Ecco dunque che i vantaggi dello studiare online e in modo particolare ad eCampus sono evidenti: grande flessibilità per chi lavora o ha altri impegni e comodità e praticità della modalità di studio.

Le professioni del futuro


Cosa fare quindi per orientarsi nell’ampio panorama italiano? Skuola.net, insieme a eCampus, ha selezionato alcuni ambiti sui quali conviene puntare e i percorsi formativi più efficaci per diventare professionisti di settore, fermo restando che, come ha tenuto a farci notare il professor Besana, “il percorso di laurea è la base ma bisogna sapersi muovere tra i cambiamenti forti e repentini del mercato del lavoro, aggiornandosi costantemente”.

Esperto in digital marketing: la comunicazione 2.0

La comunicazione oggi gira attorno a social media e marketing digitale. Il corso triennale di Digital Marketing di eCampus mira a formare professionisti in grado di muoversi con consapevolezza in tutti gli ambiti della comunicazione. Il corso fornisce non solo competenze base, ma anche metodologiche per la valutazione all’interno dei processi di comunicazione attraverso discipline informatiche e linguistiche per analisi, gestione e produzione di testi. Fondamentale la formazione linguistica, incentrata su inglese e spagnolo, che dà la padronanza necessaria per lo scambio di informazioni scritte e orali nei settori di specifica competenza. 
Il laureato in Digital Marketing presso eCampus sarà in grado di operare efficacemente nella pubblicità, nelle pubbliche relazioni, negli uffici stampa e nelle redazioni, nell’organizzazione aziendale e nella gestione dei processi di comunicazione digitale e multimediale.

Sviluppatore di app e videogiochi: la professione che non conosce crisi

Se hai sempre sognato di lavorare nel mondo dei videogiochi ti conviene consultare l’offerta formativa di eCampus. Il corso triennale di Digital Entertainment and Gaming insegna allo studente come padroneggiare il mondo dei media tradizionali e digitali e come comprenderne le principali dinamiche aziendali, giuridico-istituzionali e sociali. Il percorso di laurea prevede l’acquisizione di conoscenze di game development, game design e gamification integrate con le competenze base necessarie a un laureato in scienze della comunicazione che vuole muoversi nell’ambito del gaming.
 Parlando proprio di questo campo, il professor Besana ci ha fatto notare come “questa industria sia in forte sviluppo e non ha abbia subito contraccolpi per la crisi”. Il gioco non riguarda più soltanto gli adolescenti, ma è una componente di forte interesse per le aziende. Il percorso di laurea in Digital Entertainment and Gaming, continua Besana, “dà consapevolezza di come il gioco sia spendibile sul mercato del lavoro e la capacità di affrontare le sfide innovative del campo”. Gli sbocchi professionali sono moltissimi, sia in Italia che all’estero. Il laureato sarà in grado di interfacciarsi con i profili tecnico-progettuali (di cui padroneggerà la cultura e i linguaggi) del settore dei videogiochi per agire con competenza in tutti gli ambiti della comunicazione, dalle attività promozionali alla gestione dei processi di comunicazione digitale e multimediale.

Ingegnere informatico e delle app: l’ingegnere ai tempi della digitalizzazione

L’ingegnere del futuro è in grado di progettare, simulare, realizzare, gestire e manutenere sistemi informatici e di controllo automatico nonché abili sviluppatori e integratori di soluzioni hardware e software abilitanti l’Internet del futuro (Future Internet), quali Internet of Things, smart cities e smart grids. A formare questa tipologia di ingegneri ci pensa il corso di Ingegneria Informatica e delle App di eCampus, che consente l’acquisizione di competenze professionali necessarie per lavorare nelle industrie informatiche operanti negli ambiti della produzione hardware e software, nelle industrie per l’automazione industriale e la robotica, nelle imprese operanti nell’area dei sistemi informativi e delle reti di calcolatori, nelle imprese di progettazione e di realizzazione di applicazioni per dispositivi mobili e in svariati altri ambiti.

Manager dello sport e del football: per chi sogna di fare dello sport un mestiere

Visto il clima di eccitazione per i mondiali 2018 è logico pensare che tanti giovani desiderino entrare nelle entusiasmanti dinamiche del calcio e, più in generale, dello sport. Il manager dello sport e del football opera in quello che è diventato, sostiene il professor Besana, “un aspetto imprescindibile della vita e del benessere della persona e che, se studiato a livello universitario, è un investimento per acquisire competenze ampie e ben spendibili nel mondo del lavoro”. Come formarsi adeguatamente per diventare un manager dello sport? eCampus offre una laurea triennale ad hoc in Sport and Football Management che fornisce ai suoi studenti conoscenze di carattere economico-manageriale, legale e storico-culturale utili alla direzione tecnico-operativa e gestionale di strutture e organizzazioni sportive più o meno ampie e complesse. I laureati in Sport and Football Management hanno una solida preparazione di base nelle aree dell’educazione motoria e delle attività sportive, con particolare riguardo al mondo del calcio. Il percorso formativo ha l’obiettivo di far acquisire competenze nell’ambito educativo, didattico e psicologico, tecnico sportivo, biomedico, giuridico e storico-culturale, economico e manageriale.

Specialista in lingue e culture straniere: l’importanza di conoscere le lingue orientali

Che ruolo hanno le lingue straniere nel mercato del lavoro odierno? “Le lingue non sono più un plus, ma un requisito necessario per introdursi nel mondo del lavoro e comunicare con pubblici e realtà differenti”, fa notare Besana. “In particolare, i mercati in crescita sono quelli che richiedono di saper parlare bene le lingue orientali e l’arabo. Già oggi ne notiamo l’importanza, tra cinque anni saranno fondamentali”. Per tutti quelli che volessero specializzarsi in lingue e culture straniere c’è il corso triennale eCampus in Lingue e Culture Europee e del Resto del Mondo. L’obiettivo di questa triennale è formare laureati con competenze di alto livello in due aree linguistico-culturali a forte vocazione globale. Si studia una prima lingua europea a scelta fra inglese, francese, spagnolo e tedesco e una seconda europea o extra-europea a scelta fra cinese, arabo o russo. Il corso prevede insegnamenti di storia, letteratura e linguistica in un impianto formativo orientato al superamento del nazionalismo metodologico nell’approccio ai fenomeni culturali. La formazione è orientata all’ampliamento delle possibilità occupazionali nel quadro del mercato del lavoro europeo e internazionale. Ecco gli sbocchi occupazionali tipici: attività ricettive e professioni assimilate, uffici commerciali e per l’estero, segreterie amministrative e affari generali, servizi e istituzioni culturali, giornalismo ed editoria, rappresentanze diplomatiche e consolari, turismo culturale e intermediazione culturale, formazione degli operatori per lo sviluppo in contesti multietnici e multiculturali, settore della vendita e della distribuzione.

Scopri di più sui corsi di laurea innovativi eCampus e sugli sbocchi professionali >>