Iscrizioni università, ingegneria la più cercata

Lorena Loiacono
Di Lorena Loiacono

[img alt=iscrizioni università, ingegneria ed economia più iscritti]news_foto/2014/universitàx.jpg[/img]

ISCRIZIONI UNIVERSITA’

– Il tempo passa, soprattutto quello trascorso al sole in spiaggia o in vacanza con gli amici. E allora, tra una serata e un bagno, è il momento di cominciare a riflettere (per chi non lo avesse ancora fatto) alle iscrizioni università. Si tratta infatti di riflettere sul proprio futuro, per non sbagliare scelta, e soprattutto di non bucare la scadenza iscrizione università.


INDICE DI GRADIMENTO - Se ingegneria (in aumento dello 0,5% sull’anno precedente) ed economia e statistica guadagnano rispettivamente il 15% e il 14,6% delle iscrizioni complessive nelle università italiane, seguono le aree giuridica con il 10,4%, registrando però un calo nelle immatricolazioni dell’1,1% sull’anno precedente, e politica-sociale con l’8%. La linguistica si piazza a metà classifica con un 7,1%, comunque in aumento rispetto all’anno precedente con un +0,6%, a seguire quasi a pari merito con il 6,9% degli iscritti le aree biologiche e mediche. L’area delle materie letterarie si ferma a un 6,2% a cui seguono chimica e farmacia con il 4,9% delle immatricolazioni. Architettura guadagna un 3,9%, la facoltà di agraria 3,3% e psicologia il 2,8% delle iscrizioni al primo anno.

ORIENTAMENTO UNIVERSITARIO - Non tutti gli studenti, come più volte denunciato da Skuola.net, riescono a svolgere l’orientamento universitario. Si rischia, in questi casi, di perdere di vista le proprie attitudini. Comunque dai dati statistici del Miur emerge la tendenza generale delle scelte di chi proviene dai vari indirizzi scolastici. Secondo i dati del Miur, i ragazzi che provengono da studi classici preferiscono maggiormente l’area giuridica in cui converge il 22,2% del totale dei diplomati; dalla maturità scientifica si passa invece ad ingegneria (21,3%) ma anche ll’area economico statistica (14,8%). Il 30% degli studenti con maturità linguistica prosegue gli studi in linguementre dalla maturità ex-magistrale si sceglie l’area insegnamento (21,4%) e politico sociale (17%). I ragazzi che escono dai professionali si dividono, invece, tra l’area politico sociale (15,7%) e l’area economico-statistica (13,4%), mentre chi consegue la maturità tecnica sceglie sia l’area economico-statistica (25,7%) che quella di ingegneria (20%). Infine, gli studenti che hanno

acquisito la maturità artistica prediligono principalmente l’area di architettura (27,2%) e
l’area letteraria (25,6%).

Lorena Loiacono

Commenti
Skuola | TV
Adolescenti e relazioni malate

Quando un rapporto è malato? Quali sono i segnali che devono farti allarmare? Di questo e molto altro parlereno nella prossima puntata con il supporto di un sessuologo.

18 ottobre 2017 ore 16:30

Segui la diretta