Estroverso o introverso? Gli sbocchi professionali che si adattano al tuo carattere

Andyb3105
Di Andyb3105

Un po’ come in una puntata di Ciao Darwin, ci troviamo davanti a un’annosa e atavica lotta tra opposti modi di approcciarsi alla vita: da una parte gli estroversi e dall’altra i timidi, lontani come il sole e la luna, che anche nei loro piani per il futuro vengono influenzati da queste caratteristiche. Ma non indugiamo, e iniziamo a vedere quali possono essere le professioni adatte a ciascuno di loro!


Gli estroversi


Hai iniziato a parlare a 3 mesi e mezzo e a quattro anni già regnavi sul popolo dell’asilo grazie al tuo innato carisma. Di fronte ai tuoi argomenti sul perché avresti meritato di rientrare più tardi i tuoi genitori non potevano far altro che abbassare la testa e annuire, all’età di 14 anni. Hai impiegato circa 15 minuti a conoscere tutto il popolo dell’università e a farti amare. Insomma, hai una dote innata per il rapporto con il pubblico. La domanda adesso è: come fare a sfruttare questa dote al meglio in ambito lavorativo? Ecco le professioni più giuste per te:

4. Insegnante

Insegnare non è una professione, è una vocazione: ti senti abbastanza stabile da essere in grado di gestire una mandria di bambini (o peggio) preadolescenti e adolescenti scalmanati?
Diventare un insegnate ha come prerequisiti una infinita pazienza, tanta attenzione e la capacità di gestire più cose contemporaneamente. In più, ovviamente, ottime doti comunicative, in modo da riuscire a spiegarti senza annoiare il tuo “pubblico”. Tuttavia questo può bastare solo per la classe, non anche per tutte le attività di relazioni sociali che hai al di fuori di essa: infatti, dovrai avere a che fare con i tuoi colleghi e superiori, con i genitori cui motivare i 3 in pagella del figliolo prodigio, ed anche in queste situazioni dovrai sprigionare tutto il tuo carisma.
Questo lavoro è adatto alle persone energiche, tolleranti e innamorate del proprio lavoro.

Titolo richiesto: Laurea in Scienze dell’Educazione per la scuola materna e le elementari, Laurea specialistica o magistrale per le scuole medie e superiori (oppure diploma di conservatorio o Accademia delle belle arti V.O.). Dopodiché, si dovrà sostenere l’esame di abilitazione all’esercizio della professione.

3. Infermiere
Devi avere tanta pazienza, tanta resistenza e tanto amore verso il prossimo per prenderti cura dei degenti. E le doti comunicative ti serviranno non solo coi pazienti, ma anche con gli altri operatori sanitari e i parenti dei malati, che, spesso, hanno anche loro bisogno di essere ascoltati, capiti e confortati.

Se ami essere circondato dalle persone, se sei una persona positiva e instancabile, che ama dedicarsi al prossimo e trova la propria soddisfazione nella gratitudine e nel sorriso altrui, questo è il lavoro che fa per te!

Titolo richiesto: Laurea in Infermieristica

2. Pubbliche relazioni
Lo so, è abbastanza tautologico. Quando si tratta di pubbliche relazioni tutto ruota intorno alla comunicazione, e se scegli di intraprendere questa strada dovrai necessariamente avere eccellenti doti comunicative e capacità di presentazione. Dovrai avere a che fare con enormi quantitativi di persone, siano essi principali, fornitori, colleghi, clienti o dipendenti. Dovrai stringere solide relazioni professionali e poter contare su un team affiatato. Ovviamente, alla base di tutto questo sta una forte fiducia in te stesso, che, sappiamo, non viene assegnata con un voto sul libretto.

Titolo richiesto: Laurea in Media e Comunicazioni, Scienze delle Comunicazioni o Marketing.

1. Avvocato
In cima alla classifica, l’avvocato, che deve avere abbastanza carattere per affrontare la Corte, e deve essere capace a raccontare fatti e a utilizzare un determinato e specifico linguaggio. Senza parlare poi della logica e della persuasività nell’argomentazione!
Ovviamente deve essere pronto ad interfacciarsi con tutti i tipi di persone, adattando il proprio registro ed essendo sempre chiaro anche nei confronti dei propri clienti, con cui deve intessere un rapporto saldo, se vuole ottenere tutte le informazioni di cui ha bisogno!
Questo tipo di carriera è fatta apposta per chi ama le sfide, oltre al contatto con le persone!

Titolo richiesto: Laurea magistrale in Giurisprudenza e, in Italia, praticantato di 18 mesi cui seguirà l’esame di Stato per l’abilitazione.

Gli introversi


Ami il silenzio, il chiaro di luna e la solitudine. Sei riflessivo e sensibile, e anche molto timido: spesso il tuo animo delicato viene confuso con la puzza sotto il naso. Purtroppo la timidezza gioca brutti scherzi, e a volte la paura di dire le cose sbagliate ti frena al punto tale da renderti impossibile sillabare persino un “ciao”. Per questo la lista di lavori appena descritti, che comportano la necessità di parlare in pubblico o interagire con tante persone ti spaventano a morte… E stai tranquillo, per te abbiamo una lista assolutamente equipollente e valida che ti farà venire una gran voglia di cominciare a lavorare!

4. Graphic designer
L’unica cosa di cui ha bisogno il grafico è una scrivania con annesso computer. Meglio se con schermo gigante. Può lavorare anche da casa, visto che può anche essere un freelancer, senza dunque dover lavorare come dipendente.
Se ti interessa avere una buona dose di flessibilità e libertà sul lavoro e hai una spiccata creatività, allora dovresti assolutamente considerare questo profilo!

Titolo richiesto: Laurea/diploma in Arti Visive o Graphic Design.

3. Contabile
Il contabile passa tantissimo tempo in ufficio lavorando da solo. Praticamente, il contatto umano non esiste. Lavorare nella contabilità implica trascorrere moltissimo tempo concentrati a fare un lavoro solitario. Se sei riservato e timido, ma soprattutto se hai ottime doti analitiche, questa potrebbe essere la professione ideale per te.

Titolo richiesto: Diploma in ragioneria e, per i profili di livello più alto, la laurea in economia con indirizzo aziendale.

2. Editor
Se hai una grande cura per i dettagli e ti piace lavorare coi testi scritti, una posizione da editor può essere quello che fa per te. Dipende dall’organizzazione con cui lavorerai, ma avrai tendenzialmente a che fare con poche persone. In più, questo tipo di professione ti potrà offrire una buona dose di flessibilità e di indipendenza. Detto questo, sappi che gli editor possono anche lavorare come freelancer da casa, e quindi ridurre veramente all’osso in contatto diretto con gli altri.

Titolo richiesto: Laurea in Lettere Moderne, Giornalismo o Media e Comunicazioni.

1. Veterinario
Se non ti stanno simpatiche le persone, comprati un cane! Seguendo questa logica, se non ti trovi a tuo agio con le persone ma sei un inguaribile tenerone, forse puoi trovare la tua dimensione con gli animali bisognosi delle tue competenze mediche e attenzioni.
I veterinari possono avere le loro cliniche private e lavorare giusto con un paio di colleghi e membri dello staff. Questa è decisamente la migliore professione per gli introversi amanti degli animali, che hanno pazienza e preferiscono evitare le interazioni con le persone.

Titolo richiesto: Laurea in Medicina Veterinaria.

E insomma, adesso cosa aspetta? Non cincischi, vada!

Andrea Buticchi

Commenti
Skuola | TV
La Skuola Tv va in vacanza!

Anche la Skuola Tv prende un momento di pausa, ma non preoccuparti in autunno torneremo a farti compagnia!

4 ottobre 2017 ore 16:30

Segui la diretta