Su Snapchat arrivano i Bitmoji: a volte ritornano

Carmine Zaccaro
Di Carmine Zaccaro

Su Snapchat arrivano i Bitmoji

C’è un motivo in più per usare Snapchat. L’app di messaggi istantanei ha infatti da pochissimo introdotto gli stickers di Bitmoji, adesivi virtuali che in forma animata riproducono l'utente usando i tratti distintivi come occhi, capelli e lineamenti del viso. Bitmoji, per chi usa da anni i social network, non suona come una novità. Circa un anno fa infatti, gli stessi adesivi erano apparsi su Facebook diventando un vero e proprio tormentone, nelle bacheche circolavano vignette divertenti che riproducevano le situazioni della nostra vita quotidiana sottoforma di fumetto. All’epoca ebbero molto successo, ma la moda è stata passeggera: oggi con Snapchat, forse, si apre un nuovo capitolo.

SNAPCHAT COMPRA GLI STICKERS – Lo scorso Marzo Snapchat aveva annunciato l’acquisto di Bitstrips, la startup dietro Bitmoji, per circa 100 milioni di dollari, ma nessuno aveva ben capito le ragioni dell’acquisizione e la possibile integrazione all’interno dell’app di messaggi autodistruttivi. Ma ormai non ci sono più dubbi e sembra chiaro quale fosse lo scopo. Da ieri, aprendo l’applicazione del fantasmino è possibile in pochi click integrare le due applicazioni, per farle lavorare insieme e rendere più divertente l’esperienza agli utenti. Una volta scaricata, Bitemoji si assocerà al vostro profilo Snapchat dando inizio ad un nuovo modo di raccontare le vostre storie.

COME FUNZIONA BITMOJI – Per integrare gli stickers bisogna lanciare l’applicazione, fare uno snap e accedere alla sezione degli adesivi. Qui troverete un messaggio che vi chiederà se volete installare gli stickers, sarete poi portati sul Play Store o Apple Store per scaricare l’app Bitmoji. Una volta aperta potrete creare la vostra immagine virtuale, scegliendo il colore degli occhi e dei capelli, la forma del viso, la vostra fisionomia, tutto insomma per generare un avatar perfetto in forma animata. Quando lo avrete creato l’applicazione realizzerà in automatico una gamma di "mini-me" in situazioni diverse (a lavoro, mentre studiate, quando siete innamorati, stanchi o addormentati ecc.). Un adesivo per ogni situazione che potrete inviare a chiunque. Ma la novità è che potrete usare Bitmoji in una qualsiasi delle vostre chat, da WhatsApp a Telegram. Ovviamente avrete la possibilità di oscurare questa funzione nelle impostazioni, quando vorrete.

Su Snapchat arrivano i Bitmoji

Carmine Zaccaro

Commenti
Skuola | TV
La Skuola Tv sta per tornare

Dopo mesi di vacanza, siamo pronti per ritornare a farvi compagnia!

4 ottobre 2017 ore 16:30

Segui la diretta