Screenshot Instagram, addio alle notifiche delle stories

Niente più notifiche agli scatti rubati alle stories. Così ha deciso Instagram, il social network delle fotografie per eccellenza, che mesi fa aveva inserito questa prova transitoria. Un test che a molti utenti non era piaciuto. Per un motivo o per un altro, su Facebook e sugli altri social, erano scoppiate le polemiche e le battute in merito.
In sostanza, chi guardava le stories altrui e poi si divertiva a segnalarlo a un amico, veniva beccato dall'utente, perché Instagram, prontamente, gli inviava una notifica. Ma come mai questa novità è stata abolita?

Screenshot Stories Instagram senza notifiche

A divulgare il fatto è stato uno sviluppatore al sito Buzzfeed, che ha detto: «Abbiamo finito questa fase, si trattava solo di un test. Da oggi in poi, nessuno riceverà notifiche quando le sue Stories saranno oggetto di screenshot». A dire il vero questa funzionalità era stata rimossa già da tempo, senza troppi rumors, perché nessuno aveva segnalato il cambiamento. Basta farci caso: nessuno ha più ricevuto notifiche dall'inizio del mese di giugno.

Instagram torna come prima

L'annuncio di Instagram, per questa novità sulle notifiche, era arrivata lo scorso febbraio e non era passata certo inosservata. Moltissime le critiche da parte degli utenti che, dopo il primo scatto rubato, ricevevano un avviso dal social network, che avvisava loro che gli autori delle storie avrebbero ricevuto una notifica. Che tipo di segnalazione gli arrivava? Semplice, il sistema li avvisava che i loro contenuti, che di base devono durare al massimo un giorno, erano stati catturati da terze persone. Ma a quanto pare di trattava solo un test. Per Instagram questo periodo di prova può bastare così e tutto ritorna come era prima.

Serena Santoli

Skuola | TV
Buona estate ragazzi!

La Skuola Tv ritornerà ad ottobre! Buona estate ragazzi!

3 ottobre 2018 ore 16:30

Segui la diretta