Shock in Malesia: 16enne si suicida dopo un sondaggio su Instagram

instagram

Tragedia in Malesia, stando a quanto riportato dal Messaggero, una ragazza di 16 anni si sarebbe suicidata dopo aver lanciato una sondaggio su Instagram. E' successo in pochissime ore, tramite uno dei social più amati dai ragazzi. In moltissimi hanno risposto al sondaggio della sedicenne senza pensare a cosa volesse dire quella domanda, senza neanche provare a segnalare quanto stesse succedendo. Ma scopriamo meglio cos'è successo.



Tragedia in Malesia: ecco com'è andata

All'interno del sondaggio incriminato vi era la seguente domanda: “ Aiutatemi a scegliere", subito seguiti dai due pulsanti tipici dei sondaggi su Instagram, questa volta riempiti con le terrificanti parole: "Death or Life”. Subito dopo che la domanda è stata pubblicata sul social hanno avuto inizio le votazioni, e quando la maggioranza dei votanti ha optato per la prima scelta la ragazza si è gettata dal tetto del palazzo della sua abitazione.
La insta story tuttavia, non è l’unico messaggio social lasciato dalla giovane. Infatti poco prima di attuare quel gesto estremo, la sedicenne aveva pubblicato anche un post su Facebook scrivendo: ”Voglio morire sono stanca”.
L’Episodio ha scosso il paese. Il Ministro della gioventù e dello sport, Syed Saddiq Syed Abdul Rahman ha dichiarato: “Sono sinceramente preoccupato per lo stato di salute mentale dei nostri giovani. È un problema nazionale che deve essere preso sul serio”.

I Rischi per chi ha votato Morte

Per chi ha votato Death, inoltre, non sono in arrivo buone notizie. Infatti tutti coloro che hanno scelto di cliccare su quell'agghiacciante pulsante rischiano di essere denunciati per istigazione al suicidio. Ma non solo, poiché la ragazza è minorenne, potrebbero addirittura essere condannati a morte.
Skuola | TV
Non perdere la prossima puntata!

Curioso di conoscere il prossimo ospite? Continua a seguirci!

25 novembre 2019 ore 16:00

Segui la diretta