Università, come preparare un esame in una settimana

manliogrossi
Di manliogrossi
Università, come preparare un esame in una settimana

Gennaio, si sa, è per gli studenti universitari sinonimo di stress e ansia a causa della sessione d’esami. Tanti infatti i ragazzi e le ragazze che in queste settimane sono alle prese con lo studio matto e disperato. Incastrare tutti gli appelli, preparare in tempo ogni esame nel dettaglio non è sempre semplice, anzi a volte può risultare davvero un’impresa ardua soprattutto quando il tempo è poco. Per questo motivo noi di Skuola.net abbiamo deciso di darti alcuni consigli su come preparare un esame in tempi record, ovvero in una settimana! Scopri come fare!

5. Raggruppa tutto il materiale che ti serve


La prima cosa da fare è raggruppare i libri di testo e gli appunti, se hai partecipato alle lezioni, dell’esame che devi preparare. Solo in questo modo potrai renderti conto della mole di studio che ti attende. E’ importante, infatti, capire quanto carico di studio devi affrontare prima di iniziare la tua impresa!

4. Fai un a tabella di marcia


Dopo aver fatto un check, sarai in grado di dividere la mole di studio per i giorni della settimana. Devi quindi spalmare lo studio sui giorni che ti dividono dall’esame ricordando però di lasciarti un giorno libero. No, non per riposarti ma per ripassare e ripetere! Solo così sarai in grado di capire se hai davvero memorizzato tutto il necessario per affrontare il tuo esame!



3. Usa evidenziatori e schemi


Per memorizzare più facilmente e in poco tempo i principali concetti, è bene utilizzare mentre studi evidenziatori, matite colorate e tutto ciò che può aiutarti ad individuare le cose più rilevanti. In più, anche fare degli schemi o dei riassunti, a seconda della materia che stai studiando, può esserti davvero d’aiuto.



2. Leggi ad alta voce e registrati!


Per fissare in mente i concetti più facilmente, mentre studi puoi leggere ad alta voce e registrarti. Sì hai capito bene, puoi registrare la tua voce! Il motivo? Semplice, in questo modo potrai riascoltarti nei momenti ‘morti’ della giornata: mentre cucini, mentre mangi o perché no, anche mentre sei in bagno. Il tuo cervello, avrà così in modo di memorizzare più informazioni! Non solo, leggere alta voce ti aiuterà anche nella fase successiva, quella finale!

1. Prenditi un giorno per ripassare


L’ultima cosa da fare è ripassare e ripetere quello che hai studiato. Che si tratti di un esame scritto o un orale, ripetere ad alta voce è fondamentale. Se poi si tratta di un esame orale allora l’esposizione diventa fondamentale . Non basta infatti solo saperle le cose, ma anche esporle nel modo più corretto e chiaro possibile!



Manlio Grossi
Skuola | TV
Buone vacanze ragazzi!

La Skuola Tv torna a ottobre. Buone vacanze a tutti gli studenti!

1 ottobre 2019 ore 16:00

Segui la diretta