10 cose da fare almeno una volta prima di finire l’Università

Giulia.Onofri
Di Giulia.Onofri

festa universitaria

La laurea rappresenta un momento di passaggio fra la fine del mondo dei libri e l’inizio di nuove e diverse esperienze lavorative.
Prima di arrivare al grande traguardo però assicurati di aver provato tutto della vita da studenti per non aver mai nessun rimpianto.

10. Partire per l' Erasmus

L’Erasmus è un’occasione unica che tutti gli studenti dovrebbero fare: è molto più di una possibilità per affinare solo le proprie competenze in lingua straniera! È sicuramente un’esperienza di crescita personale che lascia per sempre un ricordo duraturo in chi decide di partire!

9. Preparare un esame in un giorno e passarlo

Capitano spesso periodi abbastanza pieni di cose da fare, ma soprattutto di libri da studiare!! E se le sessioni si complicano, prima di rinunciare a dare gli esami, un vero studente ci prova fino alla fine e anche se il tempo rimasto per prepararlo è solo un giorno, affronta con coraggio il suo destino...e alla fine ce la fa!

8. Prendere un 30 e lode

È più difficile prendere un 18 o un 30 e lode? In realtà, entrambi i voti rappresentano i limiti del peggio e del meglio della preparazione complessiva dello studente. Però ognuno dovrebbe provare la soddisfazione di prendere almeno una volta il 30 accompagnato dalla lode!

7. Partecipare ad una festa di ateneo

Le feste organizzate negli atenei sono un must per tutti gli studenti che hanno l’occasione di socializzare tra loro e di vivere lo spazio universitario frequentato di giorno tra una lezione e l’altra, in un’atmosfera serale di musica e svago.

6. Essere bocciati almeno una volta

Nessuno studente è perfetto e almeno una bocciatura è praticamente normale amministrazione nella maggior parte delle carriere accademiche. Nessuno può (e deve) uscire dall’università senza essere stato bocciato almeno una volta!

5. Andare ad un esame totalmente impreparati

Se abbiamo sempre rimandato la data per iniziare a studiare mentre i giorni passavano e l’esame si avvicinava, e ora è inevitabilmente alle porte, niente paura! Il vero studente non si dà per vinto e tenta lo stesso...anche se non sa nemmeno di che esame si tratta!

4. Innamorarsi del prof

Vi è mai capitato di trovare interessante una materia di per sé noiosissima e difficile? Beh, se oltre a questo durante le lezioni vi siete ritrovati a sognare ad occhi aperti mentre la prof spiegava, beh significa che forse vi siete infatuati! E mentre il fascino della cattedra aumenta, lo studio diminuisce! Ma attenti a non innamorarvi troppo se non volete rischiare la bocciatura!

3. Mollare una relazione per lo studio

Le parole d’ordine dello studente, fedele alla propria essenza di ‘martire per lo studio’, in risposta a qualsiasi cosa gli venga chiesta, sono: “Non ho tempo”! E le relazioni si sa, di tempo (ed energie) ne richiedono molto, così da diventare un ostacolo, un elemento inconciliabile con la vita universitaria!
Così per lo studente ad un certo punto si palesa una scelta, si trova ad un bivio da cui non può scappare: ‘studio o amore’? “Studio”, ovviamente!

2. Copiare tutto l’esame

Chi non ha mai copiato agli esami scritti? Ma un conto è trascrivere solo qualche concetto come i dilettanti, un altro invece è copiare il compito per intero, e questo è un lavoro solo per seri professionisti!

1. Fare mattina la notte prima dell’esame

La vita universitaria si sa è fatta di molte rinunce tra lezioni ed esami. Eppure non ci si può proprio privare di tutto, soprattutto se il giorno dopo un'uscita, un veneto o una festa irrinunciabile c’è un esame o se semplicemente vogliamo goderci tutta la notte l’ultima stagione della nostra serie preferita! Insomma, gli studenti non hanno mica paura di fare mattina e poi scappare ad un esame...basta solo bere un'intera macchinetta di caffè e poi via di corsa all’università!
Skuola | TV
Non perdere la prossima puntata!

Curioso di scoprire chi sarà il prossimo ospite? Non ti resta che seguirci!

28 marzo 2019 ore 16:00

Segui la diretta