Il test d'ingresso è sbagliato: tutti ammessi a Firenze

Andrea Carlino
Di Andrea Carlino

Il test è sbagliato e l'Ateneo ammette tutti. Sì, tutto vero. Quello che è accaduto all'Università di Firenze durante i test d'ingresso per le facoltà a numero programmato è incredibile quanto clamoroso. L'8 settembre si è tenuta la prova in biotecnologie, scienze biologiche, scienze farmaceutiche applicate - Controllo qualità, chimica e tecnologia farmaceutiche e farmacia. Mille posti in tutto l'ateneo.


Quiz sbagliati

Gli studenti si sono trovati davanti a un quiz completamente diverso da quello che si aspettavano: meno domande, materie diverse e addirittura parti mancanti. Probabile un problema da parte della ditta esterna che ha somministrato il test. L'università ha così deciso di correre ai ripari e prima che scattassero centinaia di ricorsi ha deciso di ammettere tutti i candidati. La decisione è stata presa dall'Ateneo, volta a garantire ai partecipanti pari condizioni e a eliminare potenziali conseguenze negative derivanti dalla difformità riscontrata, oltre a permettere il regolare avvio dell’attività didattica.


Tutti ammessi

"L'Ateneo fiorentino - spiega la nota dell'Università - avendo rilevato una difformità tra le indicazioni del bando per l'ammissione e i quesiti proposti durante la prova, ha stabilito di ammettere tutti i candidati presenti al corso di laurea per il quale avevano fatto domanda. La decisione, volta a garantire ai partecipanti pari condizioni, a eliminare potenziali conseguenze negative derivanti dalla difformità riscontrata e a permettere il regolare avvio dell'attività didattica, è stata comunicata dall'Università di Firenze ai singoli studenti presenti alla selezione". Tutti ammessi, dunque, i 1.329 aspiranti che si sono presentati per la prova.
Consigliato per te
Classifica migliori università italiane: ecco quali sono
Skuola | TV
Buona estate ragazzi!

La Skuola Tv ritornerà ad ottobre! Buona estate ragazzi!

3 ottobre 2018 ore 16:30

Segui la diretta