Le università italiane nel mirino degli hacker: anche la tua attaccata da Anonymous?

Marcello G.
Di Marcello G.

Gli hacker vanno all’attacco dell’università. Come diffusamente annunciato sui social network qualche giorno fa, sembra essere in atto una vera e propria congiura dei pirati informatici contro le istituzioni accademiche. Un’azione combinata che vede alleati tre grandi gruppi di hacker: Anonymous Italia, Lulz Security ITA e AntiSecurity ITA. Così, rispettando le promesse, sul sito di Anonymous – che fa da quartier generale dell’operazione – sono stati pubblicati i dati (nomi, indirizzi mail, password, informazioni personali) di amministratori e utenti ‘rubati’ dagli archivi digitali di alcuni atenei d’Italia. In quelle che è stata battezzata (direttamente da loro) la ‘Settimana nera della sicurezza informatica’.

Facoltà e dipartimenti nel mirino

Nell’elenco dei siti violati ci sono grandi strutture, come i dipartimenti di Fisica e di Ingegneria Informatica dell’università Sapienza di Roma, il dipartimento di Fisica e Geologia dell’università di Perugia, l’Istituto Zooprofilattico sperimentale, l’università ‘Aldo Moro’ di Bari e l’università ‘Magna Grecia’ di Catanzaro, la facoltà di Scienze Agrarie dell’università di Milano. Nel caso dell’università di Verona, invece, si è verificato il cosiddetto ‘defacciamento’, ovvero è stata cambiata l’home page del magazine d’ateneo per diffondere il messaggio che ha spinto alla nuova ondata di attacchi.


Un messaggio contro l’attuale Governo

Il bersaglio del collettivo di hacker non è tanto l’università in sé stessa ma l’attuale Esecutivo. Sappiamo perché avete votato l’attuale governo – recita un video pubblicato su Youtube il 29 ottobre - Avevate paura: guerre, attentati, esplosioni, malattie, masse di migranti e rifugiati. La paura si è impadronita di voi e il caos mentale ha fatto sì che vi rivolgeste all’attuale Governo”. E non finisce qui, l’affare è destinato a ingrossarsi nei prossimi giorni: Anonymous ha infatti confermato che pubblicherà nuove liste ogni giorno; almeno fino al 5 novembre. Una data simbolica: è l’anniversario della tentata congiura contro il parlamento inglese organizzata da Guy Fawkes. Un volto, il suo, reso immortale dalla maschera protagonista del film ‘V per vendetta’. Faro illuminante per gli attivisti di Anonymous.
Skuola | TV
Angelica Massera ospite della Skuola Tv!

La webstar, molto apprezzata dai più giovani grazie ai suoi video esilaranti, ci racconterà dei suoi progetti futuri! Non solo, cerchremo di capire quali sono i segreti per avere successo sul web! Non perdere la puntata!

21 novembre 2018 ore 15:00

Segui la diretta