Giulia, baby mamma di Mtv: ti dico una verità che nessuno ti ha mai detto

Serena Rosticci
Di Serena Rosticci

foto di 16 anni incinta tutto le verità da teenmom che nessuno vi ha mai raccontato

Giulia ha solo 17 anni quando vede la doppia linea sul suo test di gravidanza, quella che ti dice che sì, stai aspettando un bambino. E come tante 17enni le paure e le domande le affollano la mente: come glielo dico ora a mamma? E come faccio con la scuola? Ecco perchè, ora che il suo bimbo sta per compiere un anno, ha deciso di provare a dare una risposta ai tanti dubbi che qualsiasi teenager potrebbe avere qualora si trovi ad aspettare un bambino. Skuola.net vi svela le 10 verità da teenmom che nessuno vi ha mai detto prima, raccontate direttamente da Giulia Cavallo, del programma 16 anni incinta Italia di Mtv.

#10 Te la fai sotto dalla paura
Ma anche per la gioia! Giulia racconta di aver fatto il test insieme al suo fidanzato e alla sua migliore amica, e dopo un primo attimo di grande felicità ha subito pensato: "Oddio, e ora che cavolo succederà? Come la prenderà mamma? A 17 anni non sai a cosa stai andando incontro - continua Giulia - e sei terrorizzato".

#9 Mamma non è per forza la prima che lo deve sapere
Anzi, nel caso di Giulia è stata la quarta. Dopo il fidanzato e Francesca, la sua amica presente al momento del test, lei lo ha detto alla nonna: "Avevo bisogno di un aiuto per dire a mia madre che ero incinta. Le scrissi poi una lettera per darle la notizia e ci rimase molto male del fatto che prima gliene avessi parlato a mia nonna e non a lei. Lei avrebbe voluto saperlo per prima, ma io avevo troppa paura di parlargliene".

#8 Le difficoltà ci sono e arrivano subito
"Mia mamma non ha preso bene il fatto che io aspettassi un bambino - ci racconta Giulia - Ed è normale: tutte le mamme sognano per i loro figli un futuro migliore. Mia madre in particolare ci ha messo molto tempo prima di sostenermi, però adesso è felice e mi aiuta. La gravidanza per lei è stato un momento molto, molto difficile".

#7 A volte i prof non sono male
Come per esempio in questo caso. "Io vengo da una scuola privata e sicuramente non è la stessa cosa per chi invece studia nella pubblica, ma in ogni caso i prof erano un po' anche miei amici e hanno accolto positivamente la notizia della mia gravidanza, tanto che ho continuato a studiare terminando l'anno tranquillamente".

Guarda il video e scopri come questa simpatica coppia annuncia di aspettare un bambino

#6 Non sempre la scuola ti aiuta
"Le difficoltà con lo studio sono arrivate in quinto. Mi sono iscritta alla scuola serale pubblica, ma non ce l'ho fatta. Frequentavo dalle 17 alle 21 e non era facile farlo durante l'ultimo mese di gravidanza. Così mi sono fermata con l'obiettivo di rimettermi sui libri una volta nato Diego, il mio bambino. Ma poi ho dovuto allattarlo e non sono riuscita a tornare a scuola con l'idea che per farlo avrei dovuto togliere il latte a lui".

#5 A volte ti sentirai sola
"Ora no - dice Giulia - ma all'inizio sì, mi sono sentita molto sola, specie perchè mia mamma non mi sosteneva nella mia scelta. Mio marito lavorava sempre e l'unica compagnia che avevo era quella della film maker di Mtv, del programma 16 anni incinta al quale ho partecipato. Lei mi è stata molto di aiuto e ancora oggi ci sentiamo".

#4 La tua vita cambia, ma non per forza in peggio
Anzi. Giulia ci racconta che ora è molto felice: "Prima vivevo con mia mamma, vedevo sempre le mie amiche e le mie cugine. Ora no, sono sposata e vivo con mio marito e il mio bambino e non sono più libera di fare quello che voglio. Ma non mi pento e rifarei tutto daccapo mille volte. Se mi manca la spensieratezza di un tempo? Sì, un po' ne sento la mancanza, ma alla fine non mi sento di aver rinunciato a qualcosa per il mio bambino".

#3 Devi essere forte
"Io ho dovuto contare spesso solo sulle mie forze". Questa è la difficoltà maggiore che Giulia si è trovata ad affrontare in gravidanza: "Non avevo nessuno con cui parlare, anche di banalità come quali vestitini comprare. E non è semplice. Ecco perchè io non ho difficoltà a lasciare il mio numero su Facebook qualora una ragazza che sta passando quello che ho passato io voglia avere qualcuno con cui parlare".

#2 Ti puoi riscattare
"Quando rimani incinta così giovane spesso molta gente ti guarda male, pensa che sei una poco di buono e che tanto il tuo fidanzato ti lascerà presto - racconta Giulia - Io ho voluto dare uno schiaffo morale a tutti, dimostrare che ce la potevo fare. Proprio per questo ho partecipato al programma di Mtv, per mandare un messaggio positivo, far vedere a tutti, specie a mio padre, cosa sono stata capace di costruire. E poi perchè guardando me, tante altre ragazze nella mia situazione avrebbero potuto rispecchiarsi, trovare quel qualcosa necessario per andare avanti. Ad oggi, molte mi contattano dicendo quanto la mia storia le abbia aiutate, e questo mi colpisce molto".

#1 Avrai la gioia più grande del mondo
"Se davvero è questo quello che vuoi - dice Giulia parlando infine a tutte le ragazze che si trovano a vivere la sua stessa scelta - sappi che devi essere forte perchè ti aspettano momenti davvero difficili. Ma tutto sarà ripagato perchè, è difficile da spiegare a parole, avere il tuo bambino ti dà la gioia più grande del mondo. Questa esperienza mi ha insegnato tante cose: quando ero incinta pensavo, mamma mia, quando Diego nascerà sarà come un foglio bianco che io dovrò riempire con tutto quello che so. Ma non è proprio così, tante cose le ha insegnate lui a me".

Serena Rosticci

Commenti
Skuola | TV
La Skuola Tv sta per tornare

Dopo mesi di vacanza, siamo pronti per ritornare a farvi compagnia!

4 ottobre 2017 ore 16:30

Segui la diretta