17 febbraio: oggi è martedì grasso

Carmine Zaccaro
Di Carmine Zaccaro

17 febbraio: oggi è martedì grasso

Il martedì grasso 2015 arriva immancabile anche quest’anno. Questa giornata viene celebrata solitamente a ridosso delle feste di Carnevale. La tradizione vuole che nei tempi antichi, quando si avvicinavano i festeggiamenti in maschera venissero gustati cibi in abbondanza, proprio da qui viene la definizione di martedì grasso.

Guarda alcune immagini del Carnevale di Viareggio

MARTEDI' GRASSO: IL SIGNIFICATO

-Nelle tradizioni religiose la festa del martedì grasso segna il periodo a ridosso dell'inizio della Quaresima, in cui ci si astiene dal mangiare nel rispetto del digiuno raccontato nelle Sacre Scritture. Dopo il giovedì grasso 2015, arriva immancabile anche il martedì grasso 2015, e in molti città e località italiane spesso coincide con eventi grandi divertimenti, come il carnevale.


MARTEDI' GRASSO

COSA SI MANGIA – Il martedì grasso coincide in molte città con la degustazione di cibi tradizionali. In America ad esempio il martedì grasso si festeggia il Pancake Day. In tante città italiane durante questa giornata si è soliti mangiare alcuni dolci tipici come le chiacchiere, le frappe.


MARTEDI' GRASSO

E IL CARNEVALE – Il carnevale è ormai riconosciuto come l’occasione per vestire i panni di qualcun altro. L’origine di questa tradizione risale ai tempi dei greci , infatti questo evento prende spunto dalle dionisiache greche e dai saturnali romani in cui c’era un temporaneo scioglimento degli obblighi sociali e delle gerarchie a favore del rovesciamento dell’ordine sociale. Ci si lasciava andare allo scherzo e a qualche momento di dissolutezza.

Commenti
Consigliato per te
Come fare una tesina: esempio di tesina di Maturità
Skuola | TV
Come salvare una vita: ecco come fare

Hai mai pensato a quanto potrebbe esserti utile saper fare un massaggio cardiaco? Nella puntata di domani, graize agli utilissimi suggerimenti del Dott. Andrea Scapigliati, ti spiegheremo come fare!

19 ottobre 2017 ore 16:30

Segui la diretta