Giornata mondiale degli insegnanti: le migliori frasi da dedicare ai prof

Giulia.Onofri
Di Giulia.Onofri
Giornata mondiale degli insegnanti 2020: le frasi più belle da dedicare

Oggi 5 ottobre in tutto il mondo si celebra la giornata mondiale degli insegnanti con lo scopo di omaggiare questa categoria professionale che ogni giorno ha l’importante e delicata responsabilità di formare le menti delle generazioni future.
Guarda anche:

Come e quando nasce la giornata mondiale degli insegnanti

L’istituzione della giornata risale a ben 26 anni fa, quando l’UNESCO, nel 1994, decise di commemorare il documento, da lui stesso redatto, sulle Raccomandazioni sullo status di insegnante, firmato proprio il 5 ottobre del 1966.
Si tratta di un atto fondamentale in quanto contiene i diritti e le responsabilità che sono alla base dell’operato di ogni insegnante. Lo scopo di questa ricorrenza riconosciuta a livello internazionale è dunque quello di omaggiare il lavoro portato avanti tutti i giorni dai docenti di tutto il mondo , ovvero accompagnare bambini e ragazzi di ogni età in un percorso di educazione e di crescita umana e didattica, anche in condizioni di difficoltà e precarietà.
Per celebrare questa importante giornata, l’UNESCO ha organizzato, rigorosamente online, una serie di eventi e manifestazioni che si protrarranno durante tutta la settimana. All’interno di questi verranno anche consegnati premi ai migliori insegnanti del mondo.



Giornata mondiale degli insegnanti 2020 a tema Covid-19

Il tema scelto per la Giornata mondiale degli insegnanti 2020 è “Insegnanti: gestire una crisi e immaginare un altro futuro”, titolo che rimanda alla stretta attualità connessa alla pandemia con cui tutto il mondo ogni giorno, ormai da mesi, sta combattendo. Proprio l’emergenza sanitaria che ha stravolto le vite di tutti, ha cambiato radicalmente anche il lavoro degli insegnanti, mostrando possibilità di didattica digitale, prima del tutto sconosciute o comunque poco praticate. Per celebrare e ringraziare l’impegno che i docenti hanno dimostrato in questi mesi di lontananza fisica dai propri studenti, l’UNESCO ha inaugurato la giornata mondiale degli insegnanti con la seguente nota ufficiale: “Oggi è il momento di riconoscere il ruolo degli insegnanti nel garantire che una generazione di studenti possa raggiungere il suo pieno potenziale, e l’importanza dell’educazione per la crescita economica e la coesione sociale durante e dopo la pandemia. Oggi è il momento di immaginare nuovamente l’educazione e raggiungere la nostra visione di uguaglianza di accesso per tutti i bambini e le bambine a un’educazione di qualità”.

Le migliori frasi da dedicare al proprio insegnante preferito

Tutti hanno un docente preferito, quello che ricorderanno sempre anche una volta terminata la scuola e a cui vorrebbero esprimere la propria gratitudine. Oggi che è la Giornata mondiale degli insegnanti è quindi l’occasione perfetta per esternare la propria stima e riconoscenza, con una frase speciale d'autore da dedicare:
    • “È l’arte suprema dell’insegnante: risvegliare la gioia della creatività e della conoscenza”. (Albert Einstein)
    • “Gli insegnanti ideali sono quelli che si offrono come ponti verso la conoscenza e invitano i loro studenti a servirsi di loro per compiere la traversata; poi, a traversata compiuta, si ritirano soddisfatti, incoraggiandoli a fabbricarsi da soli ponti nuovi”. (Nikos Kazantzakis)
    • “Colui che è maestro di scuola può cambiare la faccia del mondo”. (Leibniz)
    • “Il maestro se egli davvero è saggio non vi invita ad entrare nella casa della sua sapienza, ma vi guida sulla soglia della vostra mente”. (Khalil Gibran)
    • “Un insegnante colpisce per l’eternità; non si può mai dire dove la sua influenza si ferma”. (Henry Brooks Adams)
    • “Forse è questo insegnare: fare in modo che a ogni lezione scocchi l’ora del risveglio”. (Daniel Pennac)
    • “Sono portato a credere che un grande insegnante sia un grande artista e che ce ne siano pochi, proprio come pochi sono i grandi artisti. Difatti, insegnare è, senza forse, la più grande delle arti perché i mediatori sono la mente e lo spirito umani”. (John Steinbeck)
    • “Il miglior maestro non ha discepoli, insegna soltanto ipotesi”. (Gesualdo Bufalino)
    • “I mestieri più difficili in assoluto sono nell’ordine il genitore, l’insegnante e lo psicologo”. (Sigmund Freud)
    • “Ogni studente suona il suo strumento, non c’è niente da fare. La cosa difficile è conoscere bene i nostri musicisti e trovare l’armonia. Una buona classe non è un reggimento che marcia al passo, è un’orchestra che prova la stessa sinfonia”. (Daniel Pennac)
    • “Un insegnante che cerca di insegnare senza ispirare nell’alunno il desiderio di imparare sta martellando un ferro freddo”. (Horace Mann)
    • “Un buon insegnante è un maestro di semplificazione e un nemico del semplicismo”. (Louis A. Berman)
    • “In quella piccola cittadina del sud, c’era il miglior gruppo di insegnanti che abbia mai vissuto su questo pianeta. Dai miei primi anni in poi, quegli uomini e quelle donne mi hanno insegnato così tanto. in gran parte al di là del programma scolastico. Mi hanno insegnato che valevo come persona e che contavo. Mi hanno vista come un individuo, hanno visto qualcosa in me in cui credere e in cui farmi credere. Le loro classi erano luoghi sicuri e sani”. (John Steinbeck)
    • “Ho sempre pensato che la scuola fosse fatta prima di tutto dagli insegnanti. In fondo, chi mi ha salvato dalla scuola se non tre o quattro insegnanti?” (Daniel Pennac)
    • “La scelta di un giovane dipende dalla sua inclinazione, ma anche dalla fortuna di incontrare un grande maestro”. (Rita Levi-Montalcini)
    • “Un maestro non ammaestra; educa, eleva”. (Paolo Crepet)
    • “Solo gli insegnanti mediocri insegnano ciò che sanno, perché quelli buoni insegnano anche ciò che non sanno. I migliori? Insegnano quello che nessuno saprà mai”. (Mauro Parrini)
    • “I migliori maestri sono quelli che ti indicano dove guardare, ma non ti dicono cosa vedere”. (Alexandra K. Trenfor)
    • "Conviene all’umanità di un maestro, mettere i propri discepoli in guardia contro se stesso”. (Friedrich Nietzsche)
    • "Non tutti i supereroi hanno mantelli, alcuni hanno gradi di insegnamento”. (Heidi McDonald)
    • “Non ho mai insegnato ai miei allievi; ho solo cercato di fornire loro le condizioni in cui possono imparare”. (Albert Einstein)
    • “Se insegni, insegna anche a dubitare di ciò che insegni”. (José Ortega y Gasset)
Skuola | TV
Non perdere la prossima puntata!

Curioso di conoscere il prossimo ospite? Continua a seguirci e lo scoprirai!

29 ottobre 2020 ore 16:15

Segui la diretta