Equinozio di primavera: le 10 curiosità che non ti aspettavi

primavera


Oggi, mercoledì 20 marzo, è un giorno molto importante nel mondo. Si celebra, infatti, la fine dell’inverno e l’inizio della stagione primaverile, il cosiddetto equinozio di primavera. Come e nato però il termine? E quali sono le leggende attorno a esso? Scopriamone 10 di esse.

Equinozio di primavera, etimologia e storia del termine

Il termine nasce dalla parola latina aequinotium, che tradotto significa notte uguale.
Di conseguenza dovrebbe essere che le ore del giorno e quelle della notte siano le stesse. In realtà non è cosi, dal momento che questo si verifica qualche giorno prima di questo evento. Tutto ciò a causa del sole e della rifrazione atmosferica, la quale farà si che ci saranno otto minuti di tempo tra il giorno e la notte.

Il tempio Maya e il suo gioco di luci

Presso il tempio Maya che si trova a El Castillo, In occasione del equinozio di primavera avviene sempre un fantastico gioco di luci ed ombre. Si crea spesso una luce che ricorda l’animale al quale il dio del tempio è dedicato, il serpente. Secondo alcuni studiosi i Maya hanno costruito il tempio in modo tale che succeda proprio questo.

La sfinge di Giza e il suo sguardo

Una delle sette meraviglie del mondo antico, la piramide di Giza è tra le migliori costruzioni che ci sono arrivate dagli Egizi. Essi la costruirono in modo tale che il suo sguardo potesse osservare direttamente il sole che sorge.

Anche Saturno ha il suo l’equinozio: ogni quanto cade

Pochi lo sanno, ma anche il pianeta Saturno ha il proprio equinozio. Esso, però, è leggermente diverso rispetto a quello della terra, si verifica infatti ogni 15 anni.

La decisione della Pasqua

La Pasqua cade in giorni diversi ogni anno. Tutto ciò venne deciso molti secoli fa, in occasione del consiglio di Nicea. Essa in particolare sarà la domenica successiva della prima luna piena della primavera.

La tradizione giudaica

Secondo la tradizione giudaica, le acque che scorrono nelle giornate in cui cadono i due equinozi, quello primaverile e quello autunnale, non sono sicure da bere. Secondo loro in particolare in questi momenti spiritualmente forti potevano essere rilasciate delle sostanze velenose nei fiumi e nelle sorgenti.

La leggenda del Kansas

Secondo una leggenda americana, presso il Kansas si trova un ingresso dell’inferno, che permette al demonio di accedere alla terra. Egli può farlo solamente in due occasioni, una è la festa, molto sentita negli Usa, di Halloween, l’altra è proprio l’equinozio di primavera.

Est e Ovest

Secondo gli studi scientifici. L’equinozio di primavera è l’unico giorno, insieme a quello autunnale, in cui il sole sorge proprio a est e tramonta proprio a ovest.

Anno iraniano

Per gli abitanti dell’Iran, questo giorno è molto importante. In occasione dell’equinozio, infatti, iniziano le celebrazioni del nuovo anno persiano. Proprio in questa giornata, nella notte, le famiglie si riuniscono e festeggiano questo evento in tavolate decorate da elementi simbolici molto importanti per loro, come la mela, il giacinto o il budino.

Equinozio per i giapponesi

Per i giapponesi questa giornata è simile al nostro giorno dei morti. Loro, infatti, stanno assieme alle proprie famiglie e vanno a trovare i propri cari che sono defunti.

Skuola | TV
Non perdere la prossima puntata!

Curioso di conoscere il prossimo ospite? Continua a seguirci

12 dicembre 2019 ore 15:30

Segui la diretta