20 anni di Google: dieci curiosità che forse non conoscevi

Ilaria_Roncone
Di Ilaria_Roncone

Tanti auguri Google! Il 4 settembre 2018 sono ben vent’anni che tutti noi utilizziamo Google come principale motore di ricerca per trovare la qualunque…e non solo! Vediamo insieme le dieci cose su google che forse non conoscevi, a partire dal fatto che – come tante delle grandi start up del nuovo millennio – Google nasce dall’idea di due studenti.
Nel caso specifico si tratta di Larry Page e Sergey Brin, due studenti dell’Università americana di Stanford, California. Scopriamo di più sul motore di ricerca che così tanto ha influito sul nostro modo di navigare in rete.


10. Il nome google deriva da un gioco di parole

La parola da cui deriva e “googol”. Di che si tratta? È un termine matematico che indica il numero iniziale 1 seguito da cento 0. Perché si chiama Google, allora? Per un errore di spelling! Se in origine doveva essere Googol, durante la registrazione c’è stato un malinteso…il cui risultato è Google come lo conosciamo!

9. A Google lavorano anche le capre!

No, non è affatto uno scherzo questo. Nel 2009 Google fece scalpore con la notizia dell’assunzione di 200 capre guidate da un border collie. Per far cosa? Tagliare l’erba! Il rumore dei fastidiosissimi tagliaerba disturbava a tal punto i braistorming del colosso che i capi decisero di assumere delle capre per aver cura del verde dell'azienda. La scelta fu una maniera consapevole di ridurre a zero l’impatto ambientale.

8. Google, paradiso dei lavoratori

Se c’è una cosa per cui Google è veramente celebre, è il trattamento che riserva ai suoi dipendenti. Il nuovo impiegato di Google ha anche un nomignolo affettuoso, noogler. Benefit, stipendi alti, i capi meglio valutati,vacanze pagate, tre pasti al giorno gratuiti…serve aggiungere altro?

7. 80 lingue nella Home

Sono ben ottanta le lingue disponibili nella Home di Google. Tra queste ce n’è sicuramente una che spicca…il Klingon! Che lingua è questa? Solo gli appassionati di Star Trek lo possono sapere, dato che è la lingua creata per il telefilm e i film!

6. Forse cercavi…

A chi non è mai capitato di imbattersi nel messaggio “Forse cercavi…” e nei relativi suggerimenti del motore di ricerca? Quello che probabilmente non sapete è che quando Google introdusse questo messaggio il traffico sul motore di ricerca raddoppiò da subito.

5. Google ha una sua mascotte

Ebbene si, Google ha una sua mascotte. Chi è? Stan, lo scheletro di un T-Rex gigantesco che si trova nel quartier generale dell’azienda, in California.

4. I doodle di Google

Cosa sono i doodle? Si tratta delle versioni modificate del marchio Google visualizzate nella pagina di ricerca in occasione di feste, eventi o ricorrenze particolari. Tanti di essi sono interattivi, ci si può giocare col mouse. Il primo risale al 1998, quando venne realizzato per il Burning Man Festival del Nevada.
I migliori doodle, probabilmente, Google li riserva al primo aprile di ogni anno, quando il marchio si tra forma in divertenti alternative di se stesso. Alcuni esempi? Mappa dei pirati o, addirittura, il marchio del motore di ricerca avversario.

3. Vuoi fare il traduttore? Chiedi a Google

L’azienda vanta, tra le altre cose, il network più grande al mondo di traduttori. Un’opportunità davvero imperdibile per chi sogna di essere pagato traducendo.

2. Da dove arrivano i guadagni di Google?

Sappiate che ben il 99% dei guadagni del motore di ricerca più famoso al mondo deriva dalla pubblicità. Di che cifre si tratta? Pensate che nel 2016 Google ha guadagnato 20 miliardi di euro…ogni tre mesi. Questo significa che una pubblicità sulla Home Page di Google potrebbe arrivare a costare 10 milioni. Assurdo, eh?

1. È stato coniato un verbo che significa “cercare su google”

Risale al 2006 l’ingresso del verbo “to google” nei dizionari inglesi. Questa parola indica, appunto, l’azione di cercare informazioni su Google. L’equivalente italiano? Esiste, ed è “googlare”. Lo useresti mai?
Potrebbe Interessarti
Skuola | TV
Buona estate ragazzi!

La Skuola Tv ritornerà ad ottobre! Buona estate ragazzi!

3 ottobre 2018 ore 16:30

Segui la diretta