La lista (in)utile: 5 modi per perdere tempo e guadagnare vita

Vanessa_Romani
Di Vanessa_Romani

Dal basso dei miei pochi anni, ma quanto basta per avere paura del tempo che passa, mi sento di darvi un po’ di consigli, a voi che avete l’età per sfuggire ancora al meccanismo strano del mondo.

1. Sognate ad occhi aperti

Quando avevo meno anni – non sono mica vecchia, quindi ci vado piano con le parole che si riferiscono alla mia età – mi piaceva stare sul letto e sognare ad occhi aperti. Mi sono trovata a vivere così tante vite che sento quasi la fatica degli anni addosso a me, ma quando mi alzavo avevo il sorriso stampato in faccia. Sognare ad occhi aperti regala la speranza, ma soprattutto ti mette davanti degli obiettivi – ovviamente nei limiti del possibile, volevo essere anche una principessa, ma quello rimaneva un sogno (anche se sto ancora sognando la lettera che mi comunica di essere un’ereditiera… (dove sei ipotetico zio che mi salverai?).

2. Non abbiate paura della sincerità

L’età che passa vuole che ci saranno momenti in cui le mezze verità vi salveranno. “Devo andare dal dottore”, quando il lavoro ti chiamerà nel tuo giorno di ferie, “I bambini non vogliono spostarsi” quando ci sarà qualche invito scomodo di domenica fatta di pigiami. Insomma, non è vero che sono i bambini che non sopportano la verità, sono gli adulti. Quindi, ora che potete, dateci sotto con la sincerità, magari sarete adulti schietti e tremendamente sinceri (ovviamente, a un qualche superiore omettete sempre che ha eventuali scarpe orrende).

3. Studiate e poi “come va va”

Studiate e date il meglio a scuola, ma se poi l’interrogazione non va come deve andare, non distruggetevi troppo. Ci sarà sempre il professore che dovrà metterti quel voto in meno rispetto a quanto meritate, perché è la legge dell’avere “il coltello dalla parte del manico”. Se non è andata come volevate, non pensateci troppo, uscite e godetevi la giornata, la vostra coscienza dorme serena.

4. Ricordatevi sempre le risate tra i banchi

Se c’è una cosa che mi manca degli anni tra i banchi, sono le risate con il compagno accanto. Gli occhi che rischiavano di fare un salto fuori dalle orbite per quanto si provava a trattenere le risate, ma come si può trattenere la vita che vuole vivere? Quelle risate sapevano di leggerezza, una leggerezza nascosta che sicuramente i vostri professori vedranno, e quelli con la gioventù tra le vene, non vi diranno nulla, se la godranno tra se e se. Quindi ridete, ridete tanto da avere male alla pancia.

5. Perdete tempo

Ora che potete, perdete tempo (certo, sempre nei limiti del possibile, pensate anche un po’ al vostro futuro), uscite, andate in palestra, andate al parco, andate al mare. Poco importa se domani c’è scuola, perché domani ci sarà sempre qualcosa, voi godetevi il tempo che perdete, perché scoprirete che quello è il tempo in cui avete vissuto.

Vanessa Romani

Commenti
Consigliato per te
Come fare una tesina: esempio di tesina di Maturità
Skuola | TV
Come salvare una vita: ecco come fare

Hai mai pensato a quanto potrebbe esserti utile saper fare un massaggio cardiaco? Nella puntata di domani, graize agli utilissimi suggerimenti del Dott. Andrea Scapigliati, ti spiegheremo come fare!

19 ottobre 2017 ore 16:30

Segui la diretta