Ominide 8039 punti

Le caratteristiche fondamentali del nuovo Codice sono due:
a) È basato sul principio che a ciascun segnale deve corrispondere un messaggio avente significato completo;
b) Può essere impiegato con qualsiasi sistema di trasmissione.
I segnali ad una lettera
Sono venticinque, cioè tutte le lettere dell’alfabeto trappe la R, e si riferiscono a messaggi di particolare urgenza o importanza. In gran parte son quelli già da tempo entrati nell’uso. Ad esempio: B= <sto imbarcando, o sbarcando, o trasportando merci pericolose>; E= <sto accostando a dritta>; G= <richiedo il pilota>. Alcuni di questi segnali assumono significati particolari quando vengono scambiati tra un rompighiaccio e le navi da esso assistite.
I segnali a due lettere costituiscono il grosso del Codice. Sono disposti in ordine alfabetico in una colonna di sinistra, e al foro fianco sono indicate le frasi alle quali corrispondono. Tali frasi sono raggruppate per materia, in otto capitoli:

I: Pericolo,emergenza;
II: Sinistri-avarie;
III: Ausili alla navigazione; navigazione; idrografia;
IV: Manovre;
V: Varie;
VI: Meteorologia; tempo;
VII: Comunicazioni:
VIII: Messaggi di libera pratica.
I segnali a tre lettere
I segnali a tre lettere, con la lettera iniziale M, costituiscono la Sezione medica. Questa forma una parte a sé stante, ma è basata sullo stesso sistema dei segnali a due lettere. I complementi sono raggruppati in tre tabelle, nelle quali sono elencati rispettivamente le regioni del corpo, le malattie piu comuni e i medicinali fondamentali. La sezione medica è divisa in due parto: la prima contiene i segnali per la richiesta di assistenza medica, la seconda i segnali per il consiglio che il medico fornisce in risposta. Anche qui un indice sistematico e uno alfabetico facilitano la cifratura.

Hai bisogno di aiuto in Navigazione?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Come fare una tesina: esempio di tesina di Maturità