Fotografia e Realismo - Tesina

Tesina di maturità per istituto statale d'arte sulla fotografia e sul realismo. Argomenti tesina: Giovanni Verga, British Realism, la Seconda Rivoluzione industriale.

Compra
100% soddisfatti
o rimborsati
  • 56
  • 10-07-2013
E io lo dico a Skuola.net
Introduzione Fotografia e Realismo - Tesina

Questa tesina prende in esame la fotografia come mezzo che rappresenta la realtà. L’invenzione della macchina fotografica costituisce la realizzazione di un sogno antico che era stato invano perseguito dagli artisti di tutti i tempi. Le prime ricerche su questa nuova tecnica incominciarono verso la fine del XVIII secolo, quando il progresso scientifico consentì la messa a punto delle prime camere ottiche, ma comparse ufficialmente quando Louis J.M. Daguerre comunicò all’Accademia delle Scienze che egli aveva perfezionato e denominato “degherrotipo” un procedimento che consisteva nell’impressionare con la luce di una camera ottica una lastra di rame argentata, precedentemente trattata con vapori di iodio.
Inizialmente la fotografia non ebbe rapporti facili con la pittura, poiché sviluppò soprattutto il genere della ritrattistica e sottrasse occasioni di lavoro ai pittori fornendo prodotti più accessibili ed economici. Tuttavia gli artisti cominciarono a tener conto delle possibilità offerte dal nuovo mezzo, utilizzandolo per ritrarre soggetti da inserire poi in composizioni più complesse ed ampie con un risparmio rispetto alla presenza continua di modelli umani.
I rapporti tra pittura e fotografia, nonostante le prese di distanza da parte dei pittori, presto si fortificarono dopo che nel 1860 con la fotografia istantanea si ebbe la possibilità di fissare i momenti successivi al movimento ad esempio un cavallo in corsa o atleta durante un’acrobazia; ci volle parecchio tempo, però, affinchè i pittori riconoscessero dignità al nuovo mezzo che intanto documentava vari aspetti della realtà come paesaggi, vedute urbane, campi di battaglia, ritratti di personaggi importanti e così via. Quasi parallelamente alla nascita della fotografia, verso il XIX secolo, è possibile collocare storicamente il movimento artistico del “Realismo”. In senso generico questo indica la qualità del modo reale nella rappresentazione artistica. Si afferma soprattutto in Francia con Courbet che definisce la poetica realista in un opuscolo scritto per l’Esposizione Universale di Parigi. La tesina di maturità inoltre permette anche di effettuare vari collegamenti con altre discipline.
Collegamenti
Fotografia e Realismo

Italiano - Giovanni Verga.
Storia - Seconda Rivoluzione industriale.
Storia dell'arte -Realismo.
Inglese - British realism.
Registrati via email
In evidenza
Study break