Progresso e sviluppo tecnologico, tesina

Tesina per Istituto tecnico CAT (Costruzioni, Ambiente e Territorio) (ex Geometri) sul progresso e lo sviluppo tecnologico. Argomenti tesina maturità: dimostrazione matematica del profilo della Torre Eiffel, Belle Epoque.

Allegati
Questo appunto contiene 1 file allegato

Questo download è disponibile soltanto per gli utenti registrati.
Dimensione: 1917 kB, scaricato 48 volte

E io lo dico a Skuola.net

Introduzione Progresso e sviluppo tecnologico, tesina


È solo dopo molte indecisioni e ripensamenti che sono giunto alla scelta dell’argomento principe della mia tesina di maturità: il progresso e lo sviluppo tecnologico. Oltre ad essere un tema molto ricorrente oggigiorno, mi ha sempre interessato il modo in cui il mondo si sta evolvendo. In termini storici, credere nel progresso significa pensare che la storia sia necessariamente orientata verso un miglioramento della condizione umana, soprattutto in termini di benessere materiale di ciascun individuo e della collettività. Per me il progresso indica il processo di evoluzione e trasformazione delle condizioni umane. Esso ha caratterizzato e caratterizzerà sempre la vita dell'uomo nel suo fluire storico. Ma allora, il progresso ha avuto esclusivamente conseguenze positive per l'uomo? No, non è sempre stato così. Alcune conseguenze negative sono stati sotto gli occhi della società da molto tempo: l'ampliamento del divario tra i paesi più industrializzati e i paesi sottosviluppati, o più in particolare la sempre viva “questione meridionale”, la perdita dei veri valori della vita, ma anche il deterioramento dei rapporti interpersonali. Il progresso, seppur da una parte porti a risultati grandiosi come ho sottolineato nella mia tesina, ovvero anche attraverso la costruzione di impensabili opere architettoniche, già intorno alle metà del ‘800 alcuni personaggi illustri tra cui Giovanni Verga, iniziano a concepire una visione diversa del progresso, come qualcosa di limitato a una determinata parte di società. Verga infatti, pur teorizzando una concezione positiva del progresso ne sottolinea soprattutto degli aspetti negativi nella vita di coloro che verranno sempre sconfitti da esso, i cosiddetti “vinti", “vinti dal progresso”. Progresso che da un certo punto nel corso della storia ebbe la necessità di essere manifestato in qualche modo, per esprimere al meglio l’evoluzione e lo sviluppo di una nazione in particolare. È così che nascono le Esposizioni Universali, spesso anche al centro di contestazioni poiché non sempre ben viste dai critici. In effetti possiamo dire che se da un lato promuovono le novità o cercano di porre rimedio alle problematiche sociali più importanti, dall’altra, parlando in termini concreti, vanno a danneggiare il territorio coprendo grandi distese di suolo per la realizzazione della struttura manifestante, penalizzando così, non solo i grandi proprietari ma anche i piccoli proprietari dai terreni espropriati. Possiamo quindi concludere affermando che il termine progresso non è sempre associato a una condizione di benessere.

Collegamenti

Progresso e sviluppo tecnologico, tesina


Matematica - Dimostrazione matematica del profilo della Torre Eiffel.
Progettazione - Struttura in ferro: uso dei rivetti incandescenti.
Italiano - Positivismo: naturalismo in Francia e verismo in Italia.
Storia - Periodo della "Belle Epoque": Esposizione Universale 1889.
Inglese - The Great Exhibition, EXPO London 1851: Crystal Palace.
Estimo - Espropri per causa di pubblica utilità.
Registrati via email