Dio è morto di Guccini tesina

Tesina per liceo scientifico con arallelismo del testo del Guccini con i vari argomenti trattati per ogni singola materia. Argomenti tesina: Nietzsche, Esistenzialismo, Sartre, decadentismo, Primo Levi.

Compra
100% soddisfatti
o rimborsati
  • 89
  • 15-07-2014
E io lo dico a Skuola.net

Introduzione Dio è morto di Guccini tesina


La mia tesina è intitolato ‘’ho visto…, …m’han detto…, …ma penso ’’ e non sono nient’altro che le parole iniziali di ogni singola strofa della canzone ‘’Dio è morto’’ di Guccini. Queste tre parole oltre che essere nello specifico della canzone e assumere un significato ben preciso per ogni singola strofa, rappresentano anche i cardini del mio percorso seguito in questi cinque anni di superiori specie questo ultimo anno. Infatti ciò che mi porterò a casa di questa esperienza liceale è il saper vedere, il sapere ascoltare e la capacità di poter pensare e riflettere con gli strumenti ricevuti (usando una delle citazioni del prof piccolo che più resterà nella mia mente). Tornando su quella che è il contenuto del mio percorso, la canzone che già da tempo conoscevo ha suscitato in me dopo lo studio del 900, e un’analisi critica della società di oggi, un certo parallelismo col testo del Guccini. Sebbene sia del '67, questa canzone non fu inclusa in Folk beat n. 1 ma venne portata al successo dai Nomadi. E Guccini la canterà in pubblico soltanto dieci anni dopo, proprio insieme al celebre gruppo modenese. “Dio è morto” è la prima canzone scritta dal cantautore modenese e uno dei suoi brani più intensi e significativi. Equivocando sul significato del titolo, il quale richiama una celebre espressione del filosofo tedesco Friedrich Nietzsche, la Rai censurò il pezzo interpretandolo come un inno alla blasfemia inaccettabile per quei tempi. In realtà i censori travisarono completamente il vero significato del testo che, al contrario, proclama la necessità di una rinascita morale e spirituale che riscatti un’epoca contrassegnata dal “perbenismo interessato”, dal falso moralismo, dall’ipocrisia, da un vuoto e becero consumismo, da una profonda crisi di valori; la “morte di Dio”, il nichilismo, si manifesta nei vani fini che il materialismo impone a tutti noi (“le auto prese a rate”), nel carrierismo travestito da ideale (“gli odi di partito”), negli assurdi massacri scaturiti dagli odi razziali (“nei campi di sterminio”). Anche per il filosofo Dio è morto" non è inteso letteralmente, come "Dio è fisicamente morto", piuttosto è la maniera usata da Nietzsche (che infatti riteneva che Dio non esistesse) per dire che l'idea di Dio non è più fonte di alcun codice morale o teleologico. Nietzsche riconosce la crisi che la morte di Dio rappresenta per le considerazioni morali esistenti. La dissoluzione di tutti i valori lascia un vuoto enorme, che Nietzsche esemplifica affermando che l’uomo ha ucciso Dio,(l’uomo ha ucciso Dio quando ha esaltato le scienze-> critica al positivismo).Non esiste alcun punto di riferimento assoluto ed eterno a cui si può fare riferimento .Questo è il punto di arrivo dello scetticismo illuminista che non può che essere il nichilismo ( deriva dal latino nulla ed indica atteggiamenti e dottrine che hanno alla base la negazione radicale degli enti, dei principi e dei valori. In Nietzsche il termine presenta due connotazioni: il nichilismo passivo che indica l’annullamento dei valori imperanti; il nichilismo attivo che indica l’atteggiamento di ri-creare dopo aver fatto ‘’pulizia’’). La vita dell’uomo quindi appare, come un infinito precipitare nel nulla. A questo punto dopo la morte di Dio, gli uomini devono diventare dèi per mostrarsi degni di ciò che hanno compiuto: solo un dio può uccidere un altro dio. Nietzsche nel così parlò Zarathustra si assunse il compito di formulare la filosofia del meriggio, l’ora in cui le ombre sono più corte, che segue la filosofia del mattino della fase illuminista. Delineando così la figura del superuomo, dal tedesco "ubermensch", è traducibile anche con "oltreuomo", non è dunque una specie di superman ma è colui che è andato oltre, che è riuscito a superare il Nichilismo approdando al vitalismo nietzscheano( colui che crea i propri valori dopo la morte di Dio) .

Collegamenti

Dio è morto di Guccini tesina


Filosofia- Nietzsche, Esistenzialismo, Sartre.
Italiano- Decadentismo, Levi Primo, Quasimodo Salvatore.
Storia- Ascesa del Nazismo, Shoah .
Storia dell'arte- La crisi del bello con le avanguardie .
Latino- Crisi dei valori in età imperiale.
Geografia Astronomica- I buchi neri.
Matematica- I numeri trascendenti.
Fisica- La relatività .
Inglese- Victorian Age vs Modern Age
Registrati via email
In evidenza