Esami di Stato 2014? La ricetta di Cannavacciuolo

Lorena Loiacono
Di Lorena Loiacono

aumenta il numero dei promossi all'esame di Maturità

Chef, che consigli darebbe ai maturandi per vincere l’ansia da esame di Maturità 2014 e presentarsi al meglio davanti alla commissione?

“La ricetta giusta sarebbe un qualche cosa con del “piccante” per stuzzicare gli animi (dei prof) e stimolare gli intelletti (dei commissari esterni)”.

Che consigli darebbe a uno studente per arrivare il più preparati possibile all’esame di Maturità?

“Consiglierei di impegnarsi al massimo, cercando di trarre insegnamento da tutto quanto viene proposto. E’ importante essere curiosi, porre tutte le domande che vengono in mente e assorbire come spugne tutto quanto viene insegnato”.

A scuola e per la Maturità, come in cucina, serve passione tecnica e impegno. E' d'accordo?

“Pienamente d’accordo. E’ impensabile ottenere dei risultati senza l’impegno e la passione”.

A Lei piaceva andare a scuola? che risultati aveva?

“Non dovrei dirlo – ammette sorridendo- ma preferivo la pratica alla teoria”.

Da qualche anno a questa parte, l'istituto alberghiero è primo tra gli indirizzi scolastici per numero di iscritti. I giovani sognano di diventare chef. Sa che è anche merito suo?

“Sono felice che tanti ragazzi decidano di approcciarsi al mondo della Ristorazione. In questi ultimi anni, la televisione ed internet sono stati dei canali di comunicazione fortissimi nella trasmissione di quello che è il mondo della Ristorazione. Non me la sento di sentirmi responsabile, ma so che certi programmi televisivi possano in qualche modo aver dato uno stimolo significativo”.

Che consigli direbbe a un aspirante chef? E' tutto "rose e fiori" lavorare in un ristorante o in un albergo?

“Non è assolutamente tutto rose e fiori, anzi…non è semplice come sembra. Il nostro è un lavoro non solo manuale, ma anche di testa, di impegno e costanza. Lavorare in cucina significa sacrificare tanto della propria vita privata, e solo l’amore e la passione per questo lavoro, possono portare ad affrontare tali sacrifici con serenità”.

Sa che da un'indagine di Skuola.net risulta che la scuola con il maggior numero di bocciati è un istituto di Scampia? Lei, che è di origini partenopee, cosa vuole dire a quei ragazzi tra cui il livello di dispersione è altissimo?

“So che non è facile, ma consiglio di lottare, e di non mollare mai”.

Lorena Loiacono

Commenti
Skuola | TV
La Skuola Tv sta per tornare

Dopo mesi di vacanza, siamo pronti per ritornare a farvi compagnia!

4 ottobre 2017 ore 16:30

Segui la diretta