Esami di Maturità: passa con le vitamine

francesca_fortini
Di francesca_fortini

esame di maturità 2014: Rachele Sangiuliano intervista un esperto nutrizionista per dare i consigli giusti in merito alla corretta alimentazione che permetta di mantenere alte memoria e concentrazione

In vista dell’esame di Stato è importante che voi maturandi manteniate il più possibile la concentrazione e affiniate la vostra memoria: il programma da ripassare è vasto e la vostra tesina sicuramente impegnativa. Una corretta alimentazione, quindi, è l’arma vincente. Oggi ho fatto qualche domanda per voi al Dott. Pietro Blumetti, responsabile scientifico del centro di nutrizione umana e del laboratorio di analisi mediche “Medical Center srl” di Sesto Calende (VA).
Nella sua attività di libero professionista, inoltre, segue numerosi pazienti e atleti di vario livello ed esperienza come alcuni ragazzi della nazionale italiana di kayak, tiro al piattello e judo, alcuni piloti di superbike e mountain bike e atleti di numerosi altri sport.

R: Pietro, quali sono le vitamine necessarie per mantenere attiva la concentrazione, non perdere l'energia e potenziare la memoria?

P: Le vitamine rientrano in quella classe di sostanze, micronutrienti, che sono indispensabili alla vita. A differenza delle piante che le producono autonomamente, noi abbiamo bisogno di introdurle con l’alimentazione! Le vitamine sono classificate in due gruppi principali:liposolubile (vitamine A,D,E,K) e idrosolubile (vitamine del gruppo B e vitamina C). Queste ultime sono anche responsabili della regolazione dei processi energetici quali la glicolisi e il ciclo di krebs, importanti per la produzione di energia (dobbiamo convertire i carboidrati e i lipidi in energia per il cervello)!

R: Tu consigli di non utilizzare integratori ma di scegliere i giusti alimenti per garantirci l'apporto delle vitamine necessarie...quali sono quindi gli alimenti naturali che le contengono e i momenti giusti della giornata in cui assimilarli?

P: Una caratteristica delle vitamine idrosolubili è quella di non poter essere accumulate, è quindi fondamentale mantenere delle buone abitudini alimentari.
Questi giorni che precedono gli esami iniziate con una buona colazione a base di latte o yogurt con cereali integrali e un frutto, preparano all'impegno iniziale dello studio.
Spuntini di frutta secca come mandorle e nocciole; a pranzo riso integrale con un contorno di verdure, meglio se broccoli o cavoli, e alla sera immancabile il pesce.

Il tutto condito con qualche grammo di olio extravergine di oliva.
Buon appetito le vitamine “sono servite"!

R: C'è qualche consiglio ulteriore o degli accorgimenti che ti senti di dare ai ragazzi che si apprestano a dare gli esami di maturità?

P: Gli atleti professionisti che preparo alle gare più importanti o difficili si impegnano molto a seguire una corretta alimentazione perché dà grande energia ed aumenta la concentrazione. Fatelo anche voi: in vista dell’esame di maturità non vi basterà impegnarvi solo con lo studio.


Contatti:
medicalcentersrl.it
pietro.blumetti@medicalcentersrl.it


Rachele Sangiuliano

Nata a San Donà di Piave (VE) il 23 giugno 1981, Rachele è un'ex pallavolista italiana, giocava nel ruolo di palleggiatrice e conta 106 presenze con la nazionale seniores Italiana con cui ha vinto un Mondiale nel 2002. Si è avvicinata alla pallavolo all'età di 9 anni dopo aver visto il cartone animato Mila e Shiro. Ha giocato in diversi Club in Italia e ha terminato la sua carriera in Francia nel 2012. Dal 2013 lavora per LGS SportLab, agenzia che gestisce l'immagine, la comunicazione e la formazione di atleti professionisti e da quest'anno commenta il volley femminile per FOX (SKY). Seguila su Twitter, Instagram o sul suo blog personale

Commenti
Skuola | TV
La Skuola Tv sta per tornare

Dopo mesi di vacanza, siamo pronti per ritornare a farvi compagnia!

4 ottobre 2017 ore 16:30

Segui la diretta