Maturità 2019 commissione esame di Stato: esterna, interna o mista?

Ilaria_Roncone
Di Ilaria_Roncone

commissione maturità 2019

Tra i tanti cambiamenti relativi alla maturità 2019 in molti si stanno chiedendo come funzionerà con la commissione. Sarà interna o esterna? Di quanti componenti? Cambierà il loro metro di giudizio? Vediamo insieme quali (e se) ad oggi ci sono delle novità sulla commissione maturità 2019.


Commissione maturità 2019: cambierà?

La risposta è no, la commissione maturità 2019 rimarrà tale e quale a quella della maturità 2018, cioè mista. Almeno per ora, la riforma non tocca questo elemento e il nuovo ministro dell'Istruzione non ha accennato a nessun cambiamento.
La commissione maturità 2019, quindi, sarà divisa in due: metà dei membri saranno esterni e metà interni. Precisamente si parla di 3 professori interni e 3 professori esterni. Oltre a questi, verrà come al solito selezionato un presidente di commissione esterno. Ognuno dei membri della commissione dell'esame di stato dovrà rappresentare una materia dell'indirizzo scolastico.
Quindi, cari studenti, l'ansia da esposizione davanti a professori non vostri vi accompagnerà anche in questa maturità 2019, ma manteniamo la calma. Sarà importante sapere i nomi dei vostri commissari esterni e, tra le altre cose relative alla maturità 2019, ci peseremo noi a tenervi aggiornati sulla data d'uscita delle materie esterne e dei nomi dei membri della commissione.

Maturità 2019: quando escono le liste commissari esterni?

Come ogni anno, è logico aspettarsi che le liste coi nomi dei commissari esterni escano tra gli ultimi giorni di maggio e i primi giorni di giugno. Per la maturità 2018, le liste coi nominativi dei commissari esterni erano disponibili già a partire dal 4 giugno e sono andate online alle 12:00 del 5 giugno. Vi sarà possibile rintracciare i nominativi della vostra commissione andando a cercare sul motore di ricerca del Miur “Cerca la commissione”. Nel 2017 avvenne più o meno la stessa cosa: le liste furono consegnate nelle segreterie scolastiche il 5 giugno per poi rendere noti i nomi online sul sito del Miur a partire dal giorno dopo, il 6 giugno.
Dal momento in cui saprete i nomi dei vostri commissari esterni avrete un'arma da sfruttare a vostro vantaggio: potrete infatti cercarli sui social o anche con metodi più tradizionali così da sapere il più possibile su di loro prima di sedervi davanti alla commissione il giorno della prova orale. Una volta pubblicata la lista, quindi, andate su Facebook e cominciate a cercare il loro profilo personale o la scuola in cui lavorano. Mettetevi anche in contatto con i loro studenti, così da poter conoscere le loro esperienze e da chiedere tutto quello che è importante sapere sui professori. Ricordatevi che esistono appositi gruppi dedicati per ognuna delle vostre città e regioni in cui potervi scambiare preziose informazioni con altri studenti come voi.

Skuola | TV
Il tradimento? Ecco come scoprirlo!

Assieme ai nostri psicosessuologi cercheremo di esplorare questo fenomeno così complesso e capire cosa spinge alcune persona a tradire. Non perdere la puntata!

14 novembre 2018 ore 16:30

Segui la diretta