Ansia da Maturità: come gestirla e stare meglio

Lucilla Tomassi
Di Lucilla Tomassi
maturità 2020 ansia

Gli esami di Maturità 2020 stanno andando avanti da quasi una settimana ormai, infatti sono iniziati il 17 giugno 2020. Quest’anno, come ormai ben sai, gli esami di Stato hanno una struttura del tutto inedita, tutta colpa dell’emergenza da Coronavirus ancora in atto nel nostro Paese. Infatti, a differenza delle precedenti edizioni, quest’anno il Ministero dell’Istruzione ha decretato l’abolimento delle due prove scritte, ritenute troppo pericolose da svolgere a causa del Covid-19, e ha quindi potenziato e riscritto le regole per l’unica prova rimasta: il maxi orale di Maturità 2020.
Insomma, una Maturità non facile quanto potrebbe sembrare: ma come fare per sconfiggere l’ansia che ti sta attanagliando mentre sei in attesa del tuo turno per il colloquio orale? Ecco alcuni rimedi e consigli per gestire al meglio l’ansia da Maturità 2020.



Maturità 2020: come ridurre l’ansia


Sicuramente questa Maturità 2020 non sarà facile affrontarla per te maturando. Hai dovuto passare gli ultimi mesi in casa, senza poter seguire le normali lezioni in classe. Ti hanno derubato dei tuoi 100 giorni, non hai potuto vivere l’ultimo ultimo giorno di scuola, non hai potuto salutare amici e professori prima di iniziare questa avventura degli esami: insomma, hai vissuto un ultimo anno a metà, e lo ricorderai per sempre anche in questa forma, per la sua stranezza e per il surrealismo di questo periodo storico, che tra qualche anno i prossimi maturandi si ritroveranno a studiare sui libri di storia. E proprio per tutto questo, è assolutamente normale avere paura di come potrà essere questo inedito esame, tuttavia cerca di incanalare tutte queste emozioni nel modo giusto, rimani lucido fino in fondo e prova a non farti sopraffare dal momento. Ecco dunque che noi di Skuola.net abbiamo stilato alcuni consigli per gestire al meglio l’agitazione e l’ansia da esame.



Come vincere l’ansia da Maturità 2020?


La Maturità 2020 è arrivata e sta avendo luogo in modo del tutto inaspettato, mai a inizio anno ci saremmo potuti immaginare una Maturità con mascherine e disinfettante, senza prove scritte e con un maxi orale che da solo varrà la bellezza di 40 punti su 100 punti del voto finale. Quindi avere un po’ di ansia è inevitabile, ma come gestirla? Ecco i nostri consigli:

  • Fai respiri lunghi e profondi e concentrati: non lasciare che l’ansia prenda il controllo, quando la pressione è troppa, cerca semplicemente di chiudere gli occhi, di respirare profondamente e di concentrarti su una cosa alla volta.

  • Pensa all’esame un momento alla volta: per non lasciarti sopraffare dall’ansia quando la senti montare, cerca di concentrarti sul fatto che l’esame è diviso in step, scomponilo in piccoli momenti, procedi passo dopo passo e vedrai che la montagna insormontabile che avevi immaginato prenderà la forma di tanti gradini da salire e affrontare poco alla volta.

  • Renditi conto del tuo livello di preparazione: sii oggettivo con te stesso, magari registrati mentre ripeti, così da poter avere un’idea più precisa di cosa sai e cosa ripassare. In questo modo avrai una visione più oggettiva della tua preparazione e l’ansia potrà colpirti in modo meno forte se sai già quali sono i tuoi punti forti e quali gli argomenti da perfezionare.

  • Chiedi a qualcuno di sentirti ripetere: oltre quindi a registrarti e riascoltarti, anche un parare esterno potrà farti bene. Chiedi quindi a un parente o a un amico di interrogarti e di sentirti ripetere: in questo modo potrai avere un confronto con qualcun altro, potrai ricevere consigli ai quali non avevi pensato su come impostare il discorso, su come parlare a un pubblico e su come rendere più chiare le tue spiegazioni. Inoltre proverai anche il tuo discorso ad alta voce, che sicuramente è un esercizio importante per acquisire sicurezza ed esorcizzare quindi l’ansia.

Skuola | TV
Non perdere la prossima puntata!

Curioso di conoscere l'ospite della prossima live? Continua a seguirci!

11 marzo 2021 ore 16:00

Segui la diretta