Ominide 112 punti

1° sequenza- il dialogo tra don Rodrigo e fra Cristoforo - dialogica

• "L'uomo vecchio si trovò d'accordo col nuovo": Fra Cristoforo si comporta come quando era il giovane Lodovico
• Profezia mancata di Fra Cristoforo, è una prolessi mancata
Don Rodrigo sembra voler volgere il colloquio in una contesa, ma Fra Cristoforo si mostra paziente, non risponde alle provocazioni e si preoccupa solo degli interessi di Lucia; finge di non credere veramente che colui che ha organizzato l'impresa sia Don Rodrigo, e gli chiede quindi di trovare il modo di mettere fine alla persecuzione ingiusta e infame. Don Rodrigo, però, è deciso a voler rapire Lucia e impedire al frate di compiere il suo atto di carità. Le accuse, il sarcasmo e la proposta di mettere Lucia sotto la propria protezione da parte di Don Rodrigo causano l'ira di Fra Cristoforo: l'impulsività di una volta prevale e Fra Cristoforo punta il dito contro Don Rodrigo, accennando a una predizione. A questo punto Don Rodrigo, spaventato soprattutto per la profezia e perché il frate gli ha detto che la sua anima sarà dannata, lo zittisce e lo allontana dalla casa, insultandolo e minacciandolo.

Questa prima sequenza ha la struttura di un testo narrativo:
• Situazione iniziale= i due si avviano al dialogo
• Esordio / rottura dell'equilibrio=
• Peripezie= dialogo tra i due
• Spannung= profezia di Fra Cristoforo
• Conclusione= allontanamento di Fra Cristoforo

Il dialogo tra Fra Cristoforo e Don Rodrigo ha l'obiettivo di avvicinare Don Rodrigo alla religione cattolica.

2° sequenza- intervento del servitore- dialogica

Fra Cristoforo incontra appena uscito dalla stanza del colloquio, un vecchio servitore che si rende disponibile per scoprire i piani di Fra Cristoforo; dice di cercare di scoprire qualcosa e andare a comunicarlo al fare il giorno seguente al convento.

3° sequenza- intervento dell'autore (riflessione sul comportamento del servitore) - riflessiva

L'autore si chiede se il comportamento del servitore sia corretto, in quanto si tratti di un'azione che non rispetta le regole ma che ha l'obiettivo di fermare un progetto malsano; si chiede anche se il frate faccia bene a lodare il servitore

4° sequenza- le riflessioni di fra Cristoforo dopo il colloquio con don Rodrigo- riflessiva

• "il filo della provvidenza": riferimento alla provvidenza + metafora

5° sequenza- il progetto del matrimonio a sorpresa- dialogica

• Proverbio di Agnese: "il diavolo non è così come lo si dipinge
• Bortolo: è il cugino di Renzo personaggio secondario, nominato da Renzo perché gli può offrire ospitalità a Bergamo
• Osservazione mitologica: "amico di Proteo" i collegamenti mitologici sono molto rari
Agnese, Renzo e Lucia cercano una soluzione; Agnese propone il matrimonio a sorpresa, ma Lucia non è d'accordo, si chiede come mai Fra Cristoforo non l'abbia consigliato. Agnese all'inizio mente dicendo che gli sarà venuto in mente ma non l'ha voluto dire, poi ammette che non è una cosa ben accetta dai religiosi.

6° sequenza- Renzo a casa di Tonio- dialogica, descrittiva

• Riferimento alla carestia: in casa di Tonio, dove vivono i figli, la moglie e la sorella, si sta preparando la polenta che non è sufficiente per tutti; sono contenti quando Tonio è invitato da Renzo all'osteria

7° sequenza- accordo tra Renzo e Tonio all'osteria- dialogica

Renzo trova un accordo con Tonio, cioè gli paga il debito con Don Abbondio e Tonio gli fa da testimone al matrimonio a sorpresa


8° sequenza- dialogo tra Renzo, Agnese e lucia quando al ritorno di Renzo- dialogica

• Accenno alla Provvidenza
Agnese pensa a come distrarre Perpetua durante il matrimonio a sorpresa, ma Lucia non è ancora convinta. Sentendo il calpestio di sandali e un rumore di tonaca sbattuta, le donne capiscono che sta arrivando Fra Cristoforo; Agnese raccomanda a Lucia di non dirgli niente
• L'arrivo di Fra Cristoforo è il collegamento tra il 6° e il 7° capitolo
Hai bisogno di aiuto in Riassunti Promessi Sposi?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
Registrati via email