Ominide 4455 punti

Capitolo 3 Promessi Sposi


• Lucia rivela la persecuzione di don Rodrigo
Lucia, con la voce rotta dal pianto, rivela a Renzo e Agnese che, alcuni giorni prima, mentre tornava dal lavoro alla filanda, don Rodrigo e un altro signore avevano tentato di trattenerla con discorsi poco rispettosi e sconvenienti. Lei aveva lasciato perdere le loro attenzioni e, ritornata a casa non aveva detto nulla ad Agnese e Renzo per non spaventarli, ma si era rivolta al suo confessore, fra Cristoforo, che le aveva consigliato di affrettare il matrimonio per evitare così qualsiasi possibilità di scandalo. Dopo il racconto di Lucia, Renzo minaccia vendetta e violenza, ma Agnese lo calma e gli suggerisce di rivolgersi a un avvocato di Lecco, il dottor Azzecca-garbugli, nella speranza che questi possa trovare una soluzione alla faccenda.
• Renzo da Azzeccagarbugli
Renzo accetta immediatamente la proposta di Agnese e si avvia subito a Lecco, portando in omaggio all’avvocato i quattro capponi che sarebbero serviti per il banchetto nuziale. Nello studio dell’avvocato, Renzo cerca di spiegare la situazione ma fra i due nasce un equivoco: l’avvocato capisce la vicenda la rovescio e scambia il giovane per un bravo in cerca di protezione. Esibisce allora una grande quantità di carte che illustrano leggi dettagliate su diversi reati e l’avvocato spiega inoltre che il reato si può facilmente risolvere con la protezione di un potente. Intuendo l’equivoco, Renzo allora rispiega le cose nella realtà dei fatti e al nome del mandante del sopruso, don Rodrigo, l’avvocato si adira e lo caccia bruscamente dallo studio. Contemporaneamente a casa di Lucia arriva fra Galdino e racconta un popolare miracolo sulla carità verso il convento. Lucia, dopo una generosa donazione, chiede al buon frate di riferire al padre Cristoforo la sua urgenza di parlargli.
• Renzo ritorna sconsolato dalle donne
Renzo racconta a Lucia il suo deludente incontro con l’avvocato, e scoraggiato, ricade in un altro sfogo di violenza. Lucia, fiduciosa nell’intervento divino, consola Renzo e confida nell’aiuto di fra Cristoforo. Renzo, congedato, si avvia verso casa, ancora molto irato per l’accaduto.
Hai bisogno di aiuto in Riassunti Promessi Sposi?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email