Tutor 33033 punti

Western di cose nostre di Sciascia

Analisi del testo di Western di cose nostre


In questo romanzo Leonardo Sciascia descrive tutta una serie di eventi che si svolgono in Sicilia nel periodo storico della Prima Guerra mondiale. Il romanzo è ambientato in Sicilia, in un paese di grandi dimensioni e racconta della guerra spietata e violenta intercorrente tra due cosche mafiose. I morti causati da questa lotta tra mafiosi sono tanti, ma improvvisamente le cifre diventano spaventose, causando sempre più una situazione di maggiore violenza e uccidendo numerosi esponenti di Cosa Nostra. Presto si scopre che tutti questi morti sono stati causati da un killer solitario, la cui identità verrà presto scoperta: si tratterebbe di uno studente universitario che in passato si era innamorato di una giovane siciliana proveniente da una famiglia ricca, con cui aveva portato avanti una piccola relazione amorosa; una volta laureatosi, si presenta presso la famiglia della ragazza per chiederla in matrimonio, senza però ottenere il risultato che aveva tanto sperato, poiché era povero. Nonostante tutto però il ragazzo continua a scriversi con la ragazza; nel momento in cui questi viene scoperto dalla famiglia di lei, quest'ultima si rivolge alla mafia locale per cercare di impedire il matrimonio tra la figlia e l'uomo.
Ogni possibilità di matrimonio quindi tra i giovani tramontò e il giovane si ripromise di portare avanti una spietata vendetta che si tramutò in omicidi efferati e violenti.
I mafiosi scoprirono quest'atroce vendetta e decisero di uccidere il giovane, il cui destino quindi sembrò segnato. L'esecuzione del ragazzo avvenne in una calda giornata estiva nella piazza più importante del paese davanti a tutte le persone.

Luogo: Sicilia.

Ambientazione storica: Periodo della Prima Guerra mondiale.

Hai bisogno di aiuto in Recensioni libri?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email