Ominide 217 punti

Bertolt Brecht


Nato nel 1898 ad Augusta in una famiglia benestante (il padre era amministratore delegato di un’industria), Bertolt Brecht si dedica fin dagli anni Venti del Novecento all’attività di critico teatrale e contemporaneamente a quella di poeta e drammaturgo. L'adesione al pensiero di Marx lo conduce a metà degli anni Venti a concepire i suoi drammi come rappresentazioni dei rapporti tra l'uomo, la società e il potere e come strumenti per educare lo spettatore e per costringerlo a schierarsi politicamente rispetto ai problemi che gli vengono sottoposti. Nasce così, anche sulla scorta della drammaturgia del connazionale Erwin Piscator (1893-1966), il teatro didattico, una forma drammaturgica svincolata dalle unità aristoteliche di azione, luogo e tempo che egli definisce ”epica" per sottolinearne la connotazione più narrativa che drammatica in senso stretto. L'opera che segna Ia svolta di Brecht é Un uomo é un uomo, del 1926, ma il dramma che lo rende celebre è L’opera da tre soldi, del 1928, scritta in collaborazione con il musicista Kurt Weill e replicata per ben quattrocento volte. Quando Hitler sale al potere, nel 1933, Brecht Iascia la Germania; dapprima si sposta per l’Europa e dal 1941 al 1947 si stabilisce negli Stati Uniti. E in questo periodo d’esilio che mette a punto Ia sua estetica teatrale e scrive Ie opere più importanti: Vita di Galileo (1938-1940), L’anima buona di Sezuan (1938-1940), Madre Courage (1939), Il signor Puntila e il suo servo Matti (1940-1941) e II cerchio di gesso del Caucaso (1944-1945). Indagato dal ”Comitato per Ie attività antiamericane", nel 1948 ritorna in Europa e si stabilisce a Berlino Est dove insieme con la sua compagna, l'attrice Helene Weigel, fonda la compagnia teatrale ”Berliner Ensemble". Qui sperimenta sulla scena le teorie teatrali elaborate all’epoca dell’esilio, concentrando Ia propria attenzione in particolare sull’allestimento scenico. Muore nel 1956.
Hai bisogno di aiuto in Letteratura Tedesca?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
×
Registrati via email