Ominide 395 punti

Lucano, Marco Anneo - Biografia e poetica

Marco Anneo Lucano nasce a Corduba(l'attuale Cordoba, in Spagna) nel 39 D.C. da Marco Anneo Mela, fratello di Seneca.
Viene educato a Roma, ed è stato allievo dello stoico Anneo Cornuto e completa la sua istruzione ad Atene.
Grazie a suo zio Seneca, viene chiamato a Roma da Nerone che, nonostante la giovane età, gli conferisce l'onore della questura.
La sua carriera poetica ha una bruttissima svolta quando litiga con l'imperatore, così gravemente che gli viene vietato di pubblicare i suoi versi; gli storici danno di tale rottura motivazioni personali e letterarie.
Nel 65 D.C. aderisce alla congiura di Pisone, e una volta scoperta questa cospirazione è costretto a togliersi la vita, come Seneca e tanti illustri personaggi.
La sua opera più importante è il Bellum Civile, un poema epico, che però, dai critici è ritenuto incompiuto; si pensa infatti che Lucano volesse scrivere altri due libri.

Viene diviso in due parti: la prima descrive gli episodi precedenti alla battaglia di Farsalo, la seconda descrive la battaglia e gli episodi successivi.
Lucano elimina dal suo poema l'apparato divino tradizionale, recuperando l'elemento del sovrannaturale.
Il poeta descrive le parti della vicenda in maniera breve, per dedicarsi alla descrizione della particolare intensità drammatica.

Hai bisogno di aiuto in L'età imperiale?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email