Ominide 2984 punti

Virgilio nacque nel 70 a.C. ad Andes, un paesino vicino Mantova, da una famiglia di agricoltori che dovettero essere agiati se poterono dare al figlio una educazione completa. Trascorse i primi anni in campagna. Si recò poi a Milano e infine a Roma dove studiò retorica, perché il padre intendeva avviarlo all’avvocatura. Virgilio era un giovane poco incline a sfoggiare l’arte dell’eloquenza e della retorica, così si avvicino agli ambienti culturali legati alla poesia, che costituiva il suo vero interesse. Tornò quindi a Mantova e nella quiete della campagna trovò l’ispirazione per la composizione della sua prima opera poetica le Bucoliche, in cui canta l’amore per le cose e i sentimenti più semplici e la bellezza della natura. Ma gli eventi politici del tempo sconvolsero la sua esistenza. Alla morte di Cesare, nel 44 a.C. , si scatenarono in Italia nuove guerre civili e Virgilio fu espropriato dei suoi poderi, destinati a compensare i soldati che avevano combattuto per Ottaviano e Antonio. Virgilio dovette lasciare Mantova e si recò nuovamente a Roma, dove fu accolto da Mecenate, amico di Ottaviano e protettore di artisti e poeti. Per l’interessamento di Mecenate stesso potè ottenere un risarcimento delle terre perdute e vivere senza preoccupazioni tra Roma e Napoli. A Napoli egli compose le Georgiche, la sua seconda opera poetica, in cui sono descritti vari tipi di lavori agricoli, tecniche di coltura e di allevamento. E’ probabile che il poeta abbia composto il poemetto su sollecitazione dello stesso Ottaviano. Tra il 29 e 19 a.C. , gli ultimi dieci anni della sua vita, Virgilio si dedicò alla stesura dell’Eneide, il poema che doveva esaltare le origini di Roma e la stirpe di Ottaviano Augusto, facendolo discendere da Enea, figlio della dea Venere. A quest’opera lavorò fino alla morte, avvenuta improvvisamente a Brindisi nel 19 a.C., al ritorno di un suo viaggio in Grecia.

Hai bisogno di aiuto in L'era Augustea?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Maturità 2018: date, orario e guida alle prove