Sapiens 8239 punti

Le commedie terenziane


Le commedie terenziane risalgono ai modelli della Commedia Nuova greca (soprattutto alle opere di Menandro) ma rivelano una rielaborazione degli intrecci e uno sviluppo dei personaggi molto personali. Le trame sono solitamente articolate e le vicende abbastanza complesse, spesso dominate dalla Sorte (Tyche), che si manifesta soprattutto nel finale con insperati riconoscimenti o l’appianamento di situazioni problematiche (e socialmente preoccupanti). Mancano, invece, figure di veri e propri artefici dell’azione, come era stato il servo nel teatro plautino, e tutti i personaggi appaiono direttamente e attivamente coinvolti nello sviluppo della vicenda.
Anche lo spettatore è invitato a un maggior coinvolgimento, poiché non è informato dell’intreccio complessivo: il prologo delle commedie terenziane contiene soltanto informazioni sull’autore e sulle sue scelte poetiche, ma non consente di conoscere preventivamente la trama; informazioni sparse, soprattutto sugli antefatti, emergono solo per bocca degli stessi personaggi e nel corso dell’azione. A Terenzio interessa concentrare la propria attenzione (e quella del pubblico) sui caratteri dei personaggi e sulla capacità di risposta alle situazioni: i personaggi principali, infatti, hanno una elevata coscienza di sé, dei propri ruoli e delle potenzialità della propria azione; mostrano una notevole profondità sentimentale e psicologica, che si esplica in comportamenti decisamente anticonvenzionali (soprattutto in rapporto alle soluzioni stereotipate della palliata romana).
L’approfondimento psicologico, l’attenzione ai rapporti fra personaggi e alla verosimiglianza delle situazioni, l’adozione di un linguaggio elegante e curato, poco propenso all’invenzione lessicale o all’esuberanza fonetico-verbale, riducono inevitabilmente la componente schiettamente "comica" del teatro terenziano, che produce più spesso il sorriso, che non il riso, e indulge molto meno alla comicità farsesca, alla comicità buffonesca e alle battute d’effetto proprie della tradizione plautina, e in generale della palliata.
Hai bisogno di aiuto in Arcaica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Maturità 2018: date, orario e guida alle prove