Tutor 48000 punti

Rinascimento inglese


Contesto storico


Con Rinascimento inglese si indica il periodo di ripresa dell’arte, filosofia e letteratura che coinvolse l’Inghilterra intorno al XV secolo. Con esso la conoscenza si espanse in un’ampia varietà campi: religioso, filosofico, etico, scientifico e sociale.
L’Inghilterra è sotto il governo della dinastia Tudor, una delle dinastie regnanti inglesi più importanti di tutti i tempi.
Sotto i Tudor l’Inghilterra subisce una totale trasformazione: da Paese medievale diventa una delle maggiori potenze mondiali nei secoli a venire.

Contesto culturale


La ripresa dell’arte che in Italia cominciò già nel quattordicesimo secolo, in Inghilterra soggiunse solo alla fine del XV secolo. Questo ritardo fu dovuto ad un lungo periodo di guerre: tra le più famose e sanguinarie ricordiamo la Guerra delle due Rose e la Guerra dei Cent’anni che bloccarono quasi totalmente la produzione artistica e letteraria. Solo con il ristabilimento della pace si sentì l’influenza degli umanisti italiani; gli studiosi inglesi si recavano nelle biblioteche di Padova, Firenze e Bologna e diffusero in Inghilterra le conoscenze acquisite. Vennero fondate le scuole classiche e venne introdotto lo studio del greco.
La fioritura dello studio dei testi classici favorì l’affermarsi di nuovi ideali e concezioni della realtà, grazie ai testi di autori come Thomas More, John Colet, Roger Ascham, Thomas Hoby, la lingua inglese diventò uno strumento letterario in grado di competere con molte altre lingue europee.
Il rinascimento ebbe un enorme impatto anche in ambito musicale, vennero introdotte numerose ballate e musiche sofisticate di corte.
Per quanto riguarda la produzione poetica, i due maggiori esponenti del rinascimento inglese furono Edmund Spenser e Philip Sidney, entrambi scrittori per la corte di Elisabetta I.
La maggiore opera di Sidney è una raccolta di sonetti, Astrofel e Stella, scritta nel 1582 ma pubblicata postuma nel 1591; costituisce il primo esempio di canzoniere amoroso sul modello di Petrarca.
Spenser pubblicò tra il 1590 e il 1609 il suo maggiore componimento: “La regina delle fate”. Si tratta di un poema epico con forte significato allegorico, all’interno del quale viene descritta la vita cortigiana e le virtù che la caratterizzano. Spenser utilizza un lessico ricco ed elaborato che verrà imitato da gran parte degli autori del Seicento.

scrivere la schedatura del libro

Parallelamente alla poesia di Spenser e Sidney, durante il Rinascimento inglese nacque anche la poesia “metafisica” grazie soprattutto agli scritti di John Donne. Caratteristica fondante di questa nuova poesia era l’utilizzo frequente di un linguaggio figurato basato sul nuovo sapere scientifico.
L’ultimo grande poeta del Rinascimento inglese fu il puritano John Milton che cercò di coniugare le regole dettate dalla riforma protestante con i testi del mondo classico. Milton considerava il poeta come un precettore dell umanità, nel suo poema, Paradiso perduto, pubblicato nel 1667, narrò con linguaggio sofisticato la cacciata dal paradiso terrestre di Adamo ed Eva, fornendo ai lettori le nozioni cristiane fondamentali, legate al concetto di peccato, redenzione e libertà.

Nel periodo compreso tra il 1580 ed il 1660 il teatro ebbe un impatto straordinario nella società inglese grazie soprattutto alle opere del drammaturgo William Shakespeare.
Shakespeare all’interno delle sue opere fu il primo a porre al centro dell’attenzione l’uomo (caratteristica comune del Rinascimento) descrivendone le sue caratteristiche, i suoi sentimenti e i suoi difetti. I temi principali che venivano analizzati erano: la morte, la vita, l’amore, l’invidia e i conflitti della coscienza. Shakespeare utilizzava un linguaggio molto elaborato, tipico del periodo barocco, servendosi di numerosi artifici letterari come le metafore. Oltre al gusto barocco, le opere di Shakespeare presentavano elementi classico-rinascimentali, in quanto sono presenti elementi mitologici di carattere pagano.

A cura di Gabriele, con revisione testuale di Giorgia.

per approfondimenti, vedi anche:
Renaissance and Prose
Renaissance - Analysis
Hai bisogno di aiuto in Fino al 1700?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
×
Registrati via email