Ominide 978 punti

Le Storie

Introduzione e analisi dei contenuti

Polibio, nella stesura delle Storie, aveva intenzione di riprendere la narrazione continuando da dove si era interrotta quella di Eforo (fino alla terza guerra sacra (356 a.C.), ovvero l'inizio del regno di Filippo II), tuttavia vivendo a Roma, ne intuì l'importanza e la forza che l'aveva portata a farsi spazio e a diventare dominatrice dell'intero ecumene e incentrò in lei il suo racconto, parlando delle sue straordinarie conquiste e delle sue lunghe battaglie.
Libro I e II. Introduzione. Polibio inizia la sua opera con una descrizione in modo sommario degli avvenimenti fino al 220.
Libro III. E' dedicato interamente all'impresa annibalica, fino alla battaglia di Canne.
Libro IV. Narra la guerra sociale tra gli Achei e Filippo V di Macedonia (avvenuta nell'arco di tempo che va dal 221, fino al 218 a.C), narrando in secondo luogo anche la diatriba tra Etoli e Spartani.

Libro V. Contiene il continuo della guerra sociale a cui si aggiungono gli avvenimenti in oriente (fino al 216 a.C).
Libro VI. Qui si interrompe la narrazione, per fare spazio a un'analisi della costituzione romana e delle forme di governo.
Libro VII-XXXIX. La narrazione riprende senza più interrompersi, fino a fermarsi al periodo contemporaneo a Polibio.
Libro XL. Contiene un riassunto dell'intera opera.

Hai bisogno di aiuto in Letteratura Greca?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email